Luxgallery > Fashion > Gioielli > Tiffany Blue Book 2016, il party a New York

Tiffany Blue Book 2016, il party a New York

Celebrità e glamour nella Grande Mela

Tiffany-Blue-Book-2016_01

Mentre gli Empire Polo Fields di Indio, Los Angeles, ospitavano il primo weekend del Coachella 2016 dall’altra parte degli Stati Uniti, e precisamente a New York, andava in scena l’esclusivo Blue Book Dinner 2016.
Come di consueto, l’appuntamento annuale targato Tiffany, in cui il brand del lusso made in USA accoglie ospiti del mondo dell’arte, dell’entertainment, del cinema e della moda per presentare la nuova collezione di gioielli haute couture creati con pietre straordinarie, ha riscosso grande successo.

Protagonisti del Tiffany Blue Book 2016 più di 200 pezzi di alta gioielleria il cui fil rouge è stato The Art of Transformation, tema che ha ispirato Francesca Amfitheatrof, Tiffany Design Director, nella realizzazione di questa splendida collezione di gioielli di lusso.
“Una collezione che rappresenta l’eredità di Tiffany, che da sempre onora e trae ispirazione dalla natura e dalle sue meraviglie reinterpretandole con design innovativi” – ha commentato Frederic Cumenal, chief executive officer di Tiffany & Co.

Tiffany Blue Book 2016

A ospitare il Gala di Tiffany a New York, andato in scena lo scorso venerdì 15 aprile, è stato il Cunard Building, splendido edificio in stile neo rinascimentale italiano a Manhattan che ha fatto da cornice a un party animato dal oltre 300 ospiti tra cui numerose star.

Ospiti d’onore del Tiffany Blue Book 2016 alcune celebrities, da sempre legate alla maison di gioielli, Reese Witherspoon, Diane Kruger, Jessica Biel, Naomi Watts e Eve Hewson che per l’occasione hanno impreziosito i loro outfit con alcuni dei monili simbolo della Blue Book 2016.

Al centro della scena i bellissimi diamanti e gli straordinari gioielli Blue Book.
Grande è stata infatti l’attenzione anche per l’allestimento. Sospese sopra gli ospiti sfere color argento, ispirate alle forme di uno dei collier con più di 3000 diamanti della nuova collezione Blue Book 2016.
Partendo dal tema dell’anno, The Art of Transformation, il coreografo Luam Keflezgy ha poi realizzato un suggestivo spettacolo di danza ciliegina sulla torta di una splendida serata.

Se ad occuparsi della cena è stato lo chef stellato del ristorante Betony, Bryce Shuman, non è mancato l’intrattenimento musicale: dal pianista Lee Musiker che ha accompagnato con le sue note il momento del cocktail, alla performance musicale di Esperanza Spalding per finire con il DJ Kiss che ha fatto scatenare sulla pista fino a tarda notte gli ospiti.

Tiffany Blue Book 2016 - Diane Kruger