Luxgallery > Tempo Libero > Eventi > The Dot Circle il nuovo Premio Bagutta

The Dot Circle il nuovo Premio Bagutta

La premiazione in via Bagutta a Milano il 16 aprile

the-dot-circle-The-Fashionable-Lampoon-e-sostenuto-da-Tiffany_01

Non solo il Premio Strega.
A Milano, nel pieno di una delle settimane più frenetiche dell’anno, quella del Salone del Mobile, la rivista di moda The Fashionable Lampoon e Tiffany lanciano un’iniziativa davvero da non perdere. Si chiama The DOT Circle e si tratta di un nuovo premio letterario che verrà celebrato proprio dove ha avuto origine uno storico riconoscimento per la narrativa, saggistica e poesia: il Premio Bagutta, al quale però non si sostituisce.

La premiazione della prima edizione di The DOT Circle si terrà infatti sabato 16 aprile in via Bagutta, che per l’occasione sarà chiusa al traffico per trasformarsi in un comodo salotto dove assaporare perché no il piacere di leggersi un libro circondati da un’atmosfera magica e senza tempo.

Protagonisti della prima edizione di The DOT Circle sono 5 libri: D’amore si muore ma io no, Guido Catalano, Rizzoli, Ruggine, Anna Luisa Pignatelli, Fazi, Una storia quasi solo d’amore, Paolo Di Paolo, Feltrinelli, Costellazione familiare, Rosa Matteucci, Adelphi e Mia amata Yuriko, Antonietta Pastore, Einaudi.

Solo uno però sarà il The DOT Book 2016 e a decretarlo saranno ben 3 giurie. Accanto alla giuria di esperti, da Natalia Aspesi a Italo Rota passando per Lina Sotis solo per citarne alcuni, anche i lettori potranno votare uno dei 5 finalisti della prima edizione di  The DOT Circle, attraverso internet o in diretta durante l’evento conclusivo del 16 aprile.

The Dot Circle vuole essere dunque un’occasione glamour e mediatica per sostenere i libri e gli scrittori, soprattutto quelli fuori dal circuito commerciale, facendoli arrivare al grande pubblico.

“The DOT Circle è un impegno per portare energia al mondo dei libri e della cultura contemporanea, e al valore che i nuovi romanzi debbono dare alla società – si legge infatti nella presentazione del premio targato The Fashionable Lampoon. – The DOT Circle è uno sforzo per rompere un momento di stasi che rallenta la produzione di narrativa italiana, troppo lontana da ogni forma di comunicazione mediatica attuale – riducendo la letteratura a una questione elitaria così distante dalla sua primaria essenza”.

Al vincitore di The DOT Book 2016 verrà consegnato simbolicamente DOT, un segnalibro d’argento, firmato da Tiffany, partner dell’iniziativa, che ne ha ispirato anche il nome ma soprattutto riceverà il supporto di un’importate campagna mediatica virale sostenuta da numerosi e “seguitissimi” personaggi dello showbiz e non solo.

In pieno stile Fuorisalone, ai due estremi di via Bagutta a Milano, sabato 16 aprile verranno poste due installazioni firmate dall’artista di street painting Cubo Liquido che riprodurranno una città di libri che si apre come voragine nel suolo. Non manca anche l’aspetto charityThe DOT Circle sostiene infatti l’associazione Quartieri Tranquilli, che dal 2013 si impegna in progetti sociali dedicati alla periferia di Milano.

The DOT Circle by The Fashionable Lampoon e Tiffany