Luxgallery > Beauty > Cura del corpo > Capelli > Tendenze tagli capelli 2017 corti: carrè boule must have per le amanti del vintage

Tendenze tagli capelli 2017 corti: carrè boule must have per le amanti del vintage

Quale acconciatura sarà la più apprezzata in primavera tra le tendenze tagli capelli 2017 corti? Ecco svelato un ritorno al vintage con il carrè boule. 

nfjkrenf

Ricordate il caschetto biondo di Joanna Lumley, l’attrice che negli anni Settanta interpretava Purdey nella serie The New Avengers? Sembra passato un secolo da quei momenti di tv e di stile, eppure, parlando di tendenze tagli capelli 2017 corti è impossibile non citare il carrè boule, proprio quel taglio “a palla” che la rese tanto celebre. In vista delle nuove tendenze per la primavera estate infatti, ancora una volta saranno i tagli corti a farla da padrone, con una passione sempre al top per i caschetti.

Se certamente il classico bob corto sarà un must have tra le tendenze tagli capelli 2017 corti, per chi vorrà osare maggiormente il carrè boule è senza dubbio un taglio vintage da provare. Perfetto per chi ha i capelli biondi, ben si presta però anche sul castano, vero colore trend di stagione. Sbarazzino e originale, il carrè boule è però anche un’acconciatura che necessita di moltissima cura, da tenere sempre in ordine e per il quale serve l’appuntamento fisso ogni mese dal parrucchiere. Cresce infatti in fretta e se non è curato risulta senza nessuna forma, soprattutto perché nella sua forma odierna è maggiormente scalato e sfilacciato rispetto agli anni Settanta.

Chi però può portare il carrè boule senza problemi e chi invece dovrebbe evitare questo must have delle tendenze tagli capelli 2017 corti? Proprio per la sua forma “a palla”, tondeggiante, è perfetto per le donne che hanno un viso spigoloso e allungato poiché va a smussare gli angoli di queste forme. Differentemente rischiano di più le ragazze con il viso tondo poiché rischiano un effetto eccessivo di rotondità.