26 gennaio 2016

Televisione, 90 anni dalla prima dimostrazione pubblica

Il doodle di Google dedicato a John Logie Baird

Prima dimostrazione di televisione – Doodle 26 gennaio-2016, Google

Ieri sera 50 Sfumature ha fatto il botto con milioni di spettatori incollati davanti al tubo catodico per prima visione del film simbolo del 2015, oggi Google celebra con un doodle i 90 anni dalla prima dimostrazione pubblica di televisione.

Era il 26 gennaio 1926 quando John Logie Baird convocò i membri del Royal Institution e la stampa nel suo laboratorio di Londra per mostrare loro il suo prototipo di televisione elettromeccanica.Prima dimostrazione di televisione - Doodle 26 gennaio-2016, Google

Niente Christian Grey e Anastasia Steele, la prima immagine in occasione della prima dimostrazione di televisione fu il volto di Daisy Elizabeth Gandy, socia di John Logie Baird che stava nella stanza vicina.

Il giornalista del Times presente alla prima dimostrazione di televisione, 90 anni fa, commentò la trasmissione scrivendo che “l’immagine trasmessa era debole e spesso sfocata, ma mostrava certamente che attraverso il “televisore”, come il signor Baird ha chiamato il suo strumento, è possibile trasmettere e riprodurre istantaneamente i dettagli del movimento, e cose come l’espressione delle facce”. Aggiunse che “bisogna ancora capire quali ulteriori sviluppi pratici avrà il sistema inventato da Baird”.

Il modello di televisione elettromeccanica inventato da John Logie Baird rimase allo stadio embrionale, venne diffusa molto poco e fu completamente dismessa nel 1939 quando venne sostituita dalla televisione elettronica.

Prima dimostrazione di televisione - Doodle 26 gennaio-2016, Google

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.