2 febbraio 2015

Super Bowl 2015, il trionfo di Tom Brady e Katy Perry

Vincono i New England Patriots

Katy Perry al Super Bowl 2015

Con un lungo bacio alla bellissima moglie, Tom Brady ha festeggiato il trionfo al Super Bowl 2015 dei suoi New England contro i i Seahawks di Seattle, vincitori dello scorso anno.

Con il risultato di 28-24, i Patriots durante la 49esima finale di football americano a Glendale, in Arizona, hanno conquistato il loro quarto titolo, il primo dal 2004.

I Patriots erano sotto di 10 punti all’inizio del quarto tempo, poi è arrivata la rimonta con Brady, che ha realizzato il suo dodicesimo passaggio touchdown durante la finale Nfl, battendo il record del suo idolo Joe Montana e portando a casa il trofeo per miglior giocatore del match.

Si tratta del quarto titolo per il quarterback, marito della top model Gisele Bundchen, sugli spalti insieme ad altri vip tra cui Britney Spears e Kim Kardashian.

Super Bowl 2015, Tom Brady bacia Gisele

Regina della partita anche Katy Perry, che come promesso, durante l’intervallo ha portato in scena uno show spettacolare che rimarrà nella storia.

L’ingresso è stato a dir poco ruggente, su un gigante leone metallico sulle note di Roar con un abito a fiamme, realizzato, proprio come tutti gli altri, dal suo caro amico Jeremy Scott, stilista di Moschino.

Poi, è stato il turno di Dark Horse, per il quale il palco si è trasformato in un’enorme scacchiera su cui hanno danzato ballerini-pedine.

Super Bowl 2015, Katy Perry e Lenny Kravitz

Dopo un paio di minuti, ecco l’entrata in scena di Lenny Kravitz, che con la sua chitarra, ha accompagnato la padrona di casa in una versione rock di I kissed a girl. Performance molto sensuale con tanto di twerking.

Squali, tavole da surf e i palloni da spiaggia, invece, hanno fatto da sfondo alle note allegre di Teenage Dream e California Gurls.

Super Bowl 2015, Katy Perry e Missy Elliott

È poi il turno dell’ospite a sorpresa di cui aveva accennato la Perry durante la conferenza stampa: come si vociferava, è toccato a Missy Elliott prendere la scena con due dei suoi maggiori successi, Get Ur Freak On e Work It, mentre Katy correva a cambiarsi per il gran finale.

L’Halftime Show 2015, infatti, si conclude con la sua Fireworks, inevitabilmente accompagnata da fuochi d’artificio e con la cantante che lascia lo stadio volando su una stella cometa.

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.