17 aprile 2015

Shopping, il top è Milano

La ricerca di Pambianco Stategie di Impresa per Sea

Milano – capitale dello shopping

Milano e shopping di lusso vanno a braccetto.

Ieri, giovenì 16 aprile, nei rinnovati spazi del Terminal 1 di Milano Malpensa, Pietro Modiano, presidente di Sea, Mario Boselli, presidente onorario di Camera nazionale della moda italiana e David Pambianco, vicepresidente di Pambianco Strategie di Impresa, hanno presentato i risultati della ricerca Milano Shopping Destination.

Elaborata da Pambianco Strategie di Impresa per Sea, questa ricerca ha rivelato infatti che è Milano la capitale dello shopping mondiale.

Meta prediletta da un target di turisti omogeneo di livello alto o medio-alto, nonostante un numero di visitatori inferiore rispetto alle capitali internazionali (poco più di 6 milioni all’anno), Milano vanta l’acquisto medio più alto rispetto a tutte le altre capitali.

Tra i dati più interessanti della ricerca c’è infatti l’analisi dello scontrino medio, ambito in cui Milano conquista un ruolo rilevante: 1.398 euro contro i 1.241 di Parigi e 1.240 di Londra.

Più in generale, ecco che, ad oggi, il 37% del lusso mondiale è acquistato dai turisti e l’Europa è il mercato che registra le più alte percentuali di vendita rispetto a quelle realizzate dai consumatori locali. In Italia, il 60% dello shopping viene realizzato dagli stranieri.

L’occasione è stata anche quella di presentare la nuova offerta commerciale dello scalo di Malpensa, “efficiente, bello ed attraente”, come ha sottolineato il presidente di Sea, Pietro Modiano.

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.