Luxgallery > Home slider > Scoprire Vicenza in primavera soggiornando al G Boutique Hotel

Scoprire Vicenza in primavera soggiornando al G Boutique Hotel

Il Glamour abbraccia la città del Palladio

Glam Boutique Hotel

 Non è un semplice hotel e neppure una boutique, poiché oggi il viaggiatore esigente cerca qualcosa di raffinato, diverso, dalla personalità originale e decisa. Così, il G Boutique hotel di Vicenza è un perfetto esempio di quello che potremmo definire il nuovo “turismo di lusso”, specialmente se ci troviamo in una città che di bellezze da offrire ne ha davvero tante, a cominciare dal primo teatro coperto al mondo, nonché ultima creazione di Andrea Palladio: l’Olimpico. Poco lontano troviamo Piazza dei Signori, la Basilica Palladiana, il centro storico tra i più chic d’Italia – con le numerose botteghe provenienti dalla lunga tradizione degli orafi – senza voler considerare le vicine ville che fanno parte del Patrimonio Unesco per la loro indiscussa magnificenza.

Ebbene, per visitare un luogo del genere ci vuole un soggiorno adatto ed è per questo che è nato il G Boutique, dalle dimensioni a misura d’uomo e dal tocco moderno: musica in tutte le aree, servizio concergie, parcheggio privato, beauty centre più la possibilità di usufruire di altre comodità apprezzabilissime, come il ristorante Julien Club, la vettura privata con autista e persino il fioraio a disposizione.

Alquanto particolare è lo stile che il proprietario Tiziano Tiozzo ha scelto per la sua piccola perla nel cuore di Vicenza: tanto per essere chiari, G sta per Glam, il che ci lascia già intendere l’importanza data alla moda, all’arredamento, alla qualità, alle decorazioni; ogni camera ci appare allora diversa dall’altra nelle sue originali forme di accoglienza, con bagni a vista separati dal letto attraverso una tenda, stoffe variopinte, tessuti ricercati, cristalli e pezzi di design all’avanguardia che proseguono nella hall, dove l’atmosfera si fa soffusa ma intensa, con il dark, il rouge e il trasgressivo a confondersi con la dolcezza di fiori, dessert, saponi fatti a mano.

Dunque un’esperienza da provare difficile da raccontare proprio per la sua unicità, che consigliamo non soltanto per l’hotel in sé – che già ne varrebbe comunque la pena – ma anche per la destinazione veneta imperdibile: Vicenza è infatti una delle città italiane che stanno velocemente crescendo nel panorama turistico attuale, riscoperta tanto dai connazionali quanto dagli stranieri (americani, russi, nord europei, inglesi). Se per molto tempo è stata forse un po’ oscurata dalla celebrità di Venezia, Padova e Verona, oggi sta invece dando il meglio di sé attraverso una riqualificazione del territorio che passa per il recupero e la divulgazione di attrattive meno note. Tra i molti libri e le guide turistiche che ne parlano segnaliamo la recente “101 cose da fare in Veneto almeno una volta nella vita” edito da Newton Compton Editori, dove alla provincia di Vicenza – grazie anche al sostegno dell’attivo Consorzio Vicenza E’ – è stato dato ampio spazio per approfondirne ogni aspetto e stupire lettori/turisti.

Informazioni utili:
G Boutique Hotel
Viale A. Giuriolo 10
36100 Vicenza
Tel. 0444 326458
Web: www.gboutiquehotel.com
Mail : booking@gboutiquehotel.com

Chiara Giacobelli