Luxgallery > Gusto > Chef e Ricette > Sapori Ticino 2016

Sapori Ticino 2016

60 stelle Michelin per festeggiare i 10 anni della manifestazione

sapori-ticino-2016

Ha preso il via il 1° maggio, per concludersi il 19 giugno, Sapori Ticino 2016, la kermesse, promossa da S.Pellegrino, che per festeggiare i 10 anni della manifestazione porterà sul territorio svizzero alcuni dei migliori chef al mondo.

Quella 2016 si prospetta dunque essere un’edizione da record. 24 appuntamenti nelle più esclusive location della Svizzera italiana, spalmati in poco più di un mese, che coinvolgeranno 60 stelle Michelin chiamate ad animare le serate del festival all’insegna dell’eccellenza.

Ma non finisce qui. Sono tutti tristellati infatti i 10 chef internazionali coinvolti nella decima edizione di Sapori Ticino 2016 protagonisti di 10 serate indimenticabili: Thomas Bühner, Massimo Bottura, Annie Féolde con Riccardo MoncoAlessandro Della Tommasina, Pascal Barbot, Niko Romito, Peter Knogl, Enrico e Roberto Cerea, Christian Bau, Jonnie Boer e Eric Pras.

Ad inaugurare Sapori Ticino 2016 ci ha penato una serata dedicata agli Chef del gruppo Swiss Deluxe Hotels, presso l’Hotel Splendide Royal di Lugano, mentre è stato Thomas Bühner del ristorante La Vie di Osnabrück (Germania) ospite di Luca Orini presso il Seven The Restaurant di Lugano a dare il via alle serate con i 3 Stelle Michelin.

Massimo Bottura dell’Osteria Francescana di Modena farà rotta all’Hotel Eden Roc di Ascona dallo Chef locale Salvatore Frequente il prossimo 8 maggio mentre il giorno dopo, lunedì 9 maggio Dario Ranza e il suggestivo scenario di Villa Principe Leopoldo di Lugano ospiteranno dall’Enoteca Pinchiorri di Firenze Annie Féolde insieme all’Executive Chef Riccardo Monco e allo Chef di Cucina Alessandro Della Tommasina.

L’eccellenza made in Italy dà spazio ai  sapori francesi  il 15 maggio quando presso l’Hotel Splendide Royal di Lugano, lo Chef Pascal Barbot (L’Astrance, Parigi) incontrerà Domenico Ruberto per poi riprendersi lo scettro il 16 maggio grazie alla cena firmata da Niko Romito e Andrea Bertarini del Conca Bella – Enoteca Ristorante Hotel Vacallo.

Il 29 maggio il Castello del Sole di Ascona vedrà l’arrivo da Basilea di Peter Knogl (Restaurant Cheval Blanc), ospite di Othmar Schlegel mentre, il 30, Eros Picco al The View di Lugano ospiterà  i fratelli Enrico e Roberto Cerea direttamente dal Ristorante Da Vittorio (Brusaporto, BG).

Il mese di maggio si conclude con la serata del 31 che vede l’arrivo dalla Germania di Christian Bau (Victor’s Fine Dining), ospite di Nicola Costantini presso il Ristorante Ciani di Lugano mentre il 6 giugno Egidio Iadonisi aprirà la cucina dello Swiss Diamond Hotel di Vico Morcote a Jonnie Boer (De Librije, Zwolle, Paesi Bassi). 8 giugno, ultima tappa prima del gran finale  al Ristorante Galleria Artè al Lago del Grand Hotel Villa Castagnola di Lugano dove da Frank Oerthle arriverà Eric Pras (Maison Lameloise, Chagny, Francia).

Ma Sapori Ticino 2016 non finisce qui. Per tutta la durata della manifestazione saranno ben 9 gli eventi in programma che avranno come protagonisti cibo, chef  e cultura enogastronomia mentre il 19 giugno il Grand Hotel Eden di Lugano ospiterà l’evento di chiusura di Sapori Ticino 2016 che avrà come protagonisti 4 storici nomi che hanno fatto, e continuano a fare, la storia della ristorazione svizzera come Pierrot Ayer (Les Pérolles, Friborgo), fresco presidente delle Grandes Tables de Suisse, Stéphane Décotterd (Le Pont de Brent, Brent), Alain Bächler (Des Trois Tours, Friborgo) e Pierrick Suter (Hotel de la Gare, Lucens).

Come di consueto ad anticipare il programma vero e proprio di Sapori Ticino ci hanno pensato alcuni appuntamenti oltre il Gottardo che hanno visto coinvolti i migliori Chef della Svizzera Italiana per tutto il mese di aprile 2016.

Sapori Ticino 2016, programma

Per saperne di più:
www.sanpellegrinosaporiticino.com