2 febbraio 2015

Samantha Cristoforetti per Expo 2015

Il suo video dallo Spazio

Samantha Cristoforetti per Expo 2015

Anche sulla Stazione Spaziale Internazionale si parla di Expo 2015.

“I pasti sono un momento molto importante della nostra giornata perché è bello, ogni giorno, potersi sedere a tavola con tutto il mondo”, parola di Samantha Cristoforetti che a 100 giorni dall’inizio dell’Esposizione Universale ha girato un video che promuove il progetto Short Food Movie.

L’astronauta italiana dell’ESA e pilota dell’Aeronuatica Militare ha lanciato via Twitter e Facebook uno speciale videomessaggio realizzato per questa iniziativa globale organizzata da Fondazione Cinema per Roma e Centro Sperimentale di Cinematografia.

Il Capitano Cristoforetti ha invitato gli utenti a caricare i propri filmati sulla piattaforma www.shortfoodmovie.expo2015.org, per contribuire a un racconto globale sul tema della kermesse, “Nutrire il Pianeta, Energia per la vita”.

I filmati caricati entro il 10 marzo 2015 entreranno a far parte di una grande video-installazione situata nel Padiglione Zero di Expo 2015, curato dal direttore artistico Davide Rampello: un immenso mosaico digitale e multiculturale che occuperà un’area di 600 metri quadrati.

I 15 video più votati dagli utenti saranno presi in esame dalla giuria di qualità di Short Food Movie che selezionerà i migliori 3: gli autori vinceranno un viaggio a Milano e i biglietti di ingresso in fiera. Infine, un ulteriore premio verrà assegnato al vincitore della categoria “Food & Wellness”.

Ecco il video di Samantha Cristoforetti.

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.