26 novembre 2016

Salvador Dalì a Bologna: in mostra oltre 200 opere

Le opere di Salvador Dalì approdano a Bologna con "Dalì Experience": in mostra oltre 200 opere dell'artista spagnolo

Mostra Dalì Bologna

“Dalì Experience”, è questo il nome della mostra che porterà al Palazzo Belloni di Bologna circa 200 opere di Salvador Dalì. Provenienti dalla collezione “Dalì Universe”, i capolavori esposti saranno parte di un percorso espositivo multimediale che, grazie alla tecnologia della realtà aumentata, si snoderà dalle principali vie e piazze della città sino alle sale della sede espositiva.

Tra le 200 opere in mostra saranno presenti anche 22 sculture museali, 10 opere in vetro realizzate alla fine degli anni Sessanta, una dozzina di quegli oggetti d’arte soprannominati “Gold objects” e più di 100 grafiche tratte da numerosi libri illustrati dal maestro surrealista; a queste si aggiungono poi altre 4 grandi sculture, oggetti monumentali posizionati in punti strategici di Bologna. L’esposizione “Dalì Experience” vuole però essere un percorso altamente innovativo che permetterà al pubblico di immergersi nei tratti più curiosi dell’arte ma anche della personalità di Salvador Dalì.

Nella città emiliana approda quindi il futuro della fruizione dell’arte, un nuovo modo di apprezzare i grandi capolavori della pittura e della scultura del passato in grado di creare empatia tra i visitatori e l’artista. Grazie ai creativi di Loop, quindi, “Dalì Experience” utilizzerà la tecnologia della realtà virtuale ma anche proiezioni e installazioni interattive per far sì che il pubblico possa immergersi nel labirinto della mente dell’autore catalano. Tra le cose più curiose, infine, segnaliamo un’app per ammirare il paesaggio urbano attraverso gli occhi di Salvador Dalì.

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.