Luxgallery > Abitare > Arredi e Design > Salone del Mobile di Milano 2016 apre a Shanghai

Salone del Mobile di Milano 2016 apre a Shanghai

Dal 19 al 21 novembre 2016

shanghai-exhibition-centre
Vai allo speciale

Dopo le prime news sulla 55esima edizione del Salone del Mobile di Milano, arriva un’altra novità firmata Federlegno.

Dal 19 al 21 novembre 2016 è attesa la prima edizione del Salone del Mobile in Cina nella prestigiosa  location dello Shanghai Exhibition Center.

La kermesse dopo aver trovato terreno fertile in Russia grazie ai Saloni WorldWide Moscow, cerca ancora una volta il successo a est.

I più recenti dati di mercato confermano le crescenti opportunità che si stanno aprendo per le aziende sul mercato: tra gennaio e settembre 2015 le vendite in Cina sono cresciute del 19% e le prospettive appaiono in ulteriore miglioramento, con una crescita stimata del 40% entro il 2019.

Fondamentale fin da subito è stata la piena collaborazione da parte del Governo, in particolare del Ministro degli Esteri Paolo Gentiloni e del Vice Ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda, di Agenzia ICE e delle più importanti Istituzioni italiane presenti in Cina: da ricordare in particolare la missione di sistema avvenuta nel giugno del 2014 in presenza del premier italiano Matteo Renzi, in occasione della quale il presidente del Salone del Mobile di Milano Roberto Snaidero è entrato ufficialmente nel Business Council Italia-Cina creato in tale occasione per favorire il dialogo e lo sviluppo di opportunità di business tra i due Paesi.

“Da sempre sono convinto che la fiera sia un passaggio fondamentale per sviluppare questo mercato – sottolinea Snaidero. – Questo è il momento giusto per iniziare questa nuova avventura, che ci aspettiamo possa fare altrettanto bene di quanto fatto finora in Russia con i Saloni WorldWide Moscow”.

Italia-Cina, Milano-Shanghai: un ponte commerciale ma anche culturale, che si è via via rafforzato in questi mesi grazie al grande evento di Expo. Un ponte che il Salone del Mobile di Shanghai vuole consolidare ulteriormente, creando le migliori condizioni per un dialogo che potrà portare benefici a entrambe le parti, a partire da un concetto chiave per tutti: l’eccellenza.

Salone del Mobile di Shanghai

Vai allo speciale