Luxgallery > Abitare > Arredi e Design > Salone del Mobile 2016, Versace internalizza la linea home

Salone del Mobile 2016, Versace internalizza la linea home

Parla il CEO Gian Giacomo Ferraris

versace-home-mesedia
Vai allo speciale

Tra le case di moda protagoniste della Milano Design Week 2016, spicca il nome di Versace che da ieri è in fiera con la nuova collezione dedicata alla casa e ai progetti di interior design, creata dal direttore artistico Donatella Versace.

La Maison della Medusa ha annunciato proprio nel primo giorno del Salone del Mobile che a partire da quest’anno le collezioni di arredo Versace Home sono internalizzate.

Nata nel 1992 come collezione tessile per la casa, Versace Home si è poi evoluta in una linea completa di arredo e complementi d’arredo, capaci di esprimere a 360 gradi lo stile forte e iconico del brand.

Il processo di internalizzazione delle collezioni di arredo segue quello della linea tessile – interamente prodotta e commercializzata dalla griffe – avvalendosi nel caso specifico di due esclusivi partner produttivi, Cassina Contract per l’arredo e Nemo per l’illuminazione.

Oltre allo sviluppo creativo delle collezioni casa, Versace si occuperà direttamente della commercializzazione e della distribuzione tramite la propria rete retail, i franchisee esistenti e distributori specializzati.

Prime espressioni del processo di integrazione Versace Home sono il nuovo divano Via Gesù Palazzo Empire e la poltroncina Mesedia, primo arredo con finitura outdoor.

Gian Giacomo Ferraris, CEO di Versace, ha dichiarato: “La collezione Versace Home è da sempre parte del DNA di Versace e la volontà di internalizzarla è quindi un passaggio naturale nell’ottica di perseguimento dello sviluppo e della crescita della Maison. Versace Home è un asset di grande valore per il brand ed è per questo che vogliamo svilupparne direttamente le sue potenzialità in-house”.

Vai allo speciale