15 aprile 2015

Salone del Mobile 2015, le novità in fiera

Design alla moda

Versace Home al Salone del Mobile 2015

Dal ieri a domenica 19 aprile il Salone del Mobile 2015 torna ad animare il quartiere fieristico di Rho e la città di Milano, grazie alla fitta agenda di eventi in programma per il Fuorisalone.

Sono 2.106 (+700 designer del SaloneSatellite) gli espositori totali, distribuiti su 201.700 metri quadrati, che partecipano alla 54esima edizione della kermesse meneghina.

I Saloni 2015, aperti agli operatori di settore dalle 9.30 alle 18.30 e nelle giornate di sabato 18 e domenica 19 anche al pubblico, si confermano un palcoscenico esclusivo in cui presentare le ultime tendenze del  design.

Vediamo quali sono state le novità di lusso viste in fiera da Luxgallery.

Villari ripropone le classiche porcellane zoomorfe, in uno stand articolato che riproduce una vera e propria casa, ribattezzata infatti “La Casa di Villari”. Si comincia dal giardino che ricrea una vera e propria foresta tropicale, dove si respira un clima equatoriale e si è circondati dai tipici abitanti della giungla: dai grossi mammiferi, ai leggiadri volatili esotici, per finire con i rettili. Ad accoglierci nell’ingresso della casa troviamo un’elegante Sala da Tè, realizzata in onore della più sofisticata sovrana francese: Maria Antonietta. Si prosegue verso una sontuosa Sala da Pranzo in stile Luigi XVI per arrivare alla Sala Transitional nella quale è esposta la nuovissima collezione “Alba Veneziana”.  Si entra poi nella raffinatissima Camera da Letto Madame de Pompadour, dominata dall’imponente letto a baldacchino, adornato con dettagli di fiori e farfalle che ripercorrono sia la testiera del letto sia la struttura del baldacchino. Per ultimo troviamo il Bagno Eleonora Duse, un vero inno alla femminilità.

Pedrali punta ancora una volta su uno stand scenografico che riproduce 10 set fotografici progetattati da Migliore+Servetto Architects per esporre le sedute del brand: 7 nuove famiglie e nuovi modelli, che arricchiscono quelle esistenti, evidenziano il perfetto equilibrio nell’impiego del legno e dell’imbottito, al fianco del metallo e dei materiali plastici.

Pedrali Light Frames by Migliore + Servetto Architects

Abbiamo, poi, potuto ammirare da vicino la sedia salvador personalizzata da Fausto Puglisi per il progetto benefico “altreforme goes fashion with Luisaviaroma”, sposato anche da altri 4 fashion designer: Manish Arora, Yazbukey, KTZ e Corto Moltedo. Tutte e 5 le sedute sono in mostra nell’ex Chiesa di San Carpoforo in via Formentini 10 e sono all’asta su eBay all’inidirizzo www.ebay.it/usr/luisaviaroma.

Vera chicca allo stand Meritalia è il divano Minah di Doriana e Massimiliano Fuksas mentre ospite d’onore in casa Alessi è lo spremiagrumi Juicy Salif di Philippe Starck che quest’anno compie 25 anni. Per festeggiare l’anniversario, vengono proposte due versioni speciali dell’iconico oggetto: una in fusione di alluminio con rivestimento ceramico di colore bianco opaco e l’altra in fusione di bronzo in tiratura limitata.

Non sono mancati in fiera i marchi provenienti dal fashion system come Blumarine Home Collection, Fendi Casa, Roberto Cavalli Home, Gianfranco Ferrè, Trussardi Casa e Versace Home.

Dopo aver avvistato una scultura pop di Cracking Art, abbiamo fatto una breve tappa anche ai padiglioni di Euroluce dove siamo stati catturati nello stand Sforzin Illuminazione dalle geometrie luminose dei lampadari Area del giovane designer Marco Spatti, che già in occasione del Salone del Mobile 2014 aveva sposato l’ambizioso progetto di portare l’arredamento di nicchia nelle case degli italiani aprendo il portale nudomaison.com, un e-commerce che accende i riflettori sull’home design d’eccellenza.

Ancora una volta il Salone Internazionale del Mobile si fa ambasciatore nel mondo di stile, moda, innovazione e cultura.

Opera di Cracking Art al Salone del Mobile 2015

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.