Luxgallery > Tempo Libero > Eventi > Sagre estate 2018: Centro Italia protagonista tra tradizioni e divertimento

Sagre estate 2018: Centro Italia protagonista tra tradizioni e divertimento

L'Italia "minore" protagonista delle sagre d'estate 2018: ed è il Centro a dare il meglio nel mese di agosto, da Ascoli a Rieti per una vacanza tutta da gustare.

L’Italia dei centri minori nasconde tesori inaspettati. Non parliamo solo del patrimonio architettonico e del  ricco sistema museale. La provincia italiana è soprattutto la vestale delle nostre tradizioni, su tutte quelle alimentari spesso legate a feste e ricorrenze di ogni genere. E’ così che ogni estate si celebrano in migliaia di comuni italiani, da Nord a Sud, le sagre. Feste di paese ricche di storia, spesso per celebrare prodotti unici ed apprezzati in tutto il mondo. Sono momenti di gloria per piccoli paesi o città spesso ai margini per scelta, che sanno però accogliere un turismo attento alla qualità ed alle tradizioni. Nel 2018, come in molte altre occasioni, è il Centro Italia a svettare nel ricco calendario delle sagre d’estate. Eccone una selezione fatta apposta per i lettori di Luxgallery.

Ascoliva Festival 2018, Ascoli Piceno

Ad Ascoli Piceno, splendido capoluogo di provincia delle Marche, l’oliva ascolana viene  in tutte le sue varianti dal 9 al 19 agosto con Ascoliva Festival. Della loro qualità scrissero Catone, Varrone e Marziale. E di certo è difficile trovare un prodotto egualmente rappresentativo della città, che da sempre lo celebra in tavola. Quello tra le olive ripiene e Ascoli Piceno è un legame antico, che affonda le sue radici nella storia dello splendido centro marchigiano: un vero e proprio connubio da scoprire all’Ascoliva Festival, il Festival mondiale dell’oliva ascolana del Piceno Dop. Giunto alla sesta edizione, l’evento tornerà ad animare dal 9 al 19 agosto il centro storico della città per festeggiare l’oliva in tutte le sue innumerevoli varianti.

Serpentone di Montagna 2018 a Marcetelli (Rieti)

Un grande “serpentone” del gusto si aggirerà tra i vicoli di Marcetelli (Rieti), il  12 agosto 2018. Tutti in fila tra i vicoli del paese più piccolo del Lazio. Piccolo, ma dalle tradizioni culinarie antiche e incontaminate, come il territorio nel quale sorge. Il “Serpentone di Montagna” è un percorso enogastronomico nel centro storico del borgo a due passi dal Lago del Salto: l’appuntamento, giunto alla 15esima edizione, anche quest’anno attirerà un pacifico schieramento di appassionati dei sapori di una volta, che non riescono a resistere al richiamo di una delle sagre più amate della provincia di Rieti. Dalle 18.30 fino a tarda sera, si potranno scoprire gli angoli più caratteristici del paese in 7 fermate dedicate alla buona cucina, dove saranno serviti l’aperitivo e la bruschetta ai funghi porcini, i pizzicotti (un impasto di acqua e farina condito con un gustoso sugo), la zuppa di lenticchie, il pecorino locale, il prosciutto, la pecora “allu cotturu” preparata con pomodoro e peperoncino, le ciambelle e la cocomerata, il tutto accompagnato da un buon bicchiere di vino. E a fare il resto saranno l’atmosfera unica creata dagli spettacoli musicali dal vivo in Piazza San Rocco, dalle note degli organetti e dei canti popolari lungo le vie del paese e dall’accoglienza degli abitanti di Marcetelli, che con i suoi 80 residenti rappresenta il più piccolo Comune della Regione.

Ferragosto Casaprotano (Rieti)

Nel cuore del mese di agosto, a Casaprota (Rieti) ci si tuffa nei sapori e nelle antiche tradizioni della Sabina! Uova, farina, funghi porcini e olio extravergine di oliva, sono gli ingredienti con cui il piccolo borgo reatino, appartenuto un tempo all’Abbazia di Farfa, chiama a raccolta i visitatori provenienti da ogni angolo del Centro Italia. La Sagra delle fettuccine ai funghi porcini, in programma quest’anno domenica 12 e lunedì 13 agosto, rappresentano l’evento di punta del “Ferragosto Casaprotano”, una manifestazione articolata in un ricco programma di musica, sport, spettacoli e gastronomia.

Sagra degli strozzapreti pizzicati a Canterano (Roma)

Prima si festeggerà in tavola con gli strozzapreti, e poi ci si scatenerà in piazza sulle note della pizzica salentina. Domenica 19 agosto a Canterano (Roma), intorno al concetto di “pizzicare” andrà in scena un gemellaggio ideale tra le tradizioni gastronomiche degli Appennini laziali e quelle musicali della Puglia: la “Sagra degli strozzapreti pizzicati” è diventata in poco tempo uno degli appuntamenti estivi più attesi della provincia di Roma, per il gusto irresistibile di un’antica ricetta e per l’effetto entusiasmante e “saltellante” della danza popolare.

Rieti Cuore Piccante 2018

La manifestazione più hot dell’estate torna a far battere forte il cuore del centro Italia. «Oltre 100 stand e ben 400 varietà di peperoncini provenienti da tutto il Mondo» parola di Stefano Colantoni, presidente dell’Associzione peperoncino di Rieti che organizza l’evento. Rieti Cuore Piccante attenderà i visitatori dal 29 agosto al 2 settembre per la sua ottava edizione. La manifestazione rappresenta un’occasione unica per scoprire il mondo del peperoncino e tutto ciò che lo circonda; stand, degustazioni, convegni ed esposizioni saranno all’insegna di questa prelibatezza e del concetto di “piccante” visto da molteplici prospettive.