20 gennaio 2014

Sag Awards 2014, vincitori e red carpet

Trionfa American Hustle

Jennifer Lawrence e Lupita Nyong’o ai Sag Awards 2014

In attesa degli Oscar, la stagione dei premi cinematografici è entrata nel vivo con l’assegnazione a Los Angeles dei Sag Awards, riconoscimenti consegnati ogni anno dal sindacato degli attori ai propri colleghi.

Secondo la giuria degli Screen Actors Guild Awards, il miglior cast è quello di American Hustle; il film di David O. Russel, dopo aver trionfato ai Golden Globe, è pronto a conquistare anche gli Oscar forte delle 10 candidature, tra cui le più prestigiose, ovvero miglior film, miglior regia, miglior attore protagonista a Christian Bale, miglior attore non protagonista a Bradley Cooper, miglior attrice protagonista a Amy Adams e miglior attrice non protagonista a Jennifer Lawrence.

Matthew McConaughey e Jared Leto si sono aggiudicati rispettivamente il riconoscimento come migliore attore e migliore attore non protagonista per la pellicola di Jean-Marc Vallée Dallas Buyers Club.

Dal versante femminile, Cate Blanchett è la migliore attrice per il film di Woody Allen Blue Jasmine, mentre nella categoria attrice non protagonista vince Lupita Nyong’o, per il ruolo di Patsy, la giovane raccoglitrice di cotone nel film di Steve Mc Queen 12 anni schiavo.

Infine, per quanto riguarda la televisione, vincono Breaking Bad e Modern Family.

Dopo i People’s Choice Awards e i Golden Globe, e in attesa degli Oscar, ecco il red carpet da sogno dei Sag Awards: dalla neosposina Kaley Cuoco, che continua ad indossare sul tappeto rosso copie del suo abito nuziale di Vera Wang a Jennifer Lawrence, che anche questa volta, ha onorato Dior, suo main soponsor.

Tra i look più belli, la mise Vionnet di Claire Danes: splendida con un abito a sirena con pannelli intarsiati in crêpe-de-chine e ricamo di paillettes 3D blu su tulle della collezione primavera estate 2013.

Promosse anche Lupita Nyong’O con un vestito turchese impreziosito da dettagli floreali tridimensionali firmato Gucci, l’elegantissima Jennifer Garner in Max Mara e la futura mamma Kerry Washington, splendida con un ensemble di Prada.

Originali i look di Amy Adams, vestita Antonio Berardi e di Juliette Lewis con un fiorato Vivienne Westwood Gold Label.

La vincitrice Cate Blanchett, invece, ha indossato in jersey rosa cipria ricamato a mano con paillettes ton-sur-ton realizzato appositamente per lei e sandali con platform in pelle beige di Givenchy Haute Couture by Riccardo Tisci.
Rosa anche per Julia Roberts in Valentino.

Tra le più scintillanti, Sandra Bullock in Lanvin, Sofia Vergara in Donna Karan Atelier e Malin Akerman in Naeem Khan.

E poi, Isla Fisher e Tina Fey in Oscar de la Renta, Helen Mirren in Escada, Meryl Streep in Stella McCartney, Camilla Alves in giallo Donna Karan Atelier, Emilia Clarke in Calvin Klein, Laura Carmichael in Vionnet, Hanna Simone in Marchesa, Jane Krakowski in Roland Mouret, Elisabeth Moss in Michael Kors e Anna Gunn in Monique Lhuillier.

Per quanto riguarda i maschietti, impeccabili i look di Jared Leto (Dior Homme), Bradley Cooper (Gucci) e Matthew McConaughey (Dolce&Gabbana).

Ecco la lista completa dei vincitori:
Miglior cast: American Hustle
Miglior attrice: Cate Blanchett – Blue Jasmine
Miglior attore protagonista: Matthew McConaughey – Dallas Buyers Club
Miglior attrice non protagonista: Lupita Nyong’O – 12 anni schiavo
Miglior attore non protagonista: Jared Leto – Dallas Buyers Club
Miglior attore in una miniserie o film tv: Michael Douglas – Dietro i candelabri

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.