Luxgallery > Viaggi e Vacanze > Mete > Cultura > Roma, la Domus Aurea come ai tempi di Nerone: nuove visite con ricostruzioni 3D e realtà virtuale

Roma, la Domus Aurea come ai tempi di Nerone: nuove visite con ricostruzioni 3D e realtà virtuale

Roma, Domus Aurea di Nerone: nuove visite grazie a 3D e realtà virtuale

domus aurea roma visite

Il percorso della Domus Aurea di Nerone si trasforma permettendo al pubblico di immergersi nella storia come stesse camminando al fianco del tanto discusso imperatore. Grazie alla tecnologia del 3D e della realtà virtuale, infatti, vengono organizzate da oggi nuovi percorsi di visita che permettono ai visitatori di ammirare la struttura così com’era ai tempi della Roma antica.

Da oggi, 4 febbraio 2017, sarà possibile ammirare la Domus Aurea come mai prima d’ora: grazie alla realtà virtuale e alla tecnologia 3D, infatti, il pubblico potrà ora immergersi negli ambienti della struttura proprio come la vedeva Nerone nel I secolo d.C. Gli avventori potranno quindi “toccare con mano” gli ambienti originari, il portico, le ricche stanze o il giardino grazie ad una sorta di video racconto costituito da immagini 3D in grande formato. Il nuovo percorso di visita, quindi, permette di vivere quindi un‘esperienza unica e completamente immersiva in quella che è considerata una delle domus più belle dell’antichità.

Le nuove visite alla Domus Aurea di Roma illustreranno quindi al pubblico quella che è stata la storia del monumento, dalla sua nascita per volere di Nerone sino alle trasformazioni avvenute in seguito grazie a Traiano. Non mancherà nemmeno un racconto di come la Domus Aurea si sia trasformata in rifugio per gli sfollati nel corso della Seconda Guerra Mondiale. Le guide della Domus Aurea procederanno quindi ad illustrare ai visitatori il cantiere ancora in corso per terminare nella Sala della Volta dorata dove il pubblico potrà utilizzare autonomamente l’applicazione di realtà virtuale.

Tags:

,