6 giugno 2016

Roland Garros 2016, vince Djokovic

Per la prima volta nella sua carriera

Novak Djokovic – Roland Garros 2016

Dopo quattro finali di fila, Novak Djokovic ce l’ha fatta: ha conquistato il suo primo Roland Garros.

Il numero 1 del ranking mondiale ha battuto Andy Murray nella finalissima del prestigioso torneo su terra rossa in riva alla Senna, aggiudicandosi così il suo trofeo più ambito e sospirato, il Roland Garros 2016.

La vittoria parigina consegna al campione serbo il quarto Slam di fila, il 12esimo in carriera, e soprattutto gli lascia intatta la speranza di completare il Career Grand Slam, che vuole la vittoria dei 4 tornei sull’anno solare; dopo aver conquistato Australian Open e Roland Garros gli mancherebbero Wimbledon e gli US Open, che lo hanno visto vincitore nel 2015.

Nervoso, tanto da meritarsi un’ammonizione, nella finale del Roland Garros 2016 Nole ha battuto il tennista scozzese per 3-6, 6-1, 6-2, 6-4, una rivincita anche dell’ultimo match agli Internazionali BNL tennis 2016 che avevano visto Murray avere la meglio proprio sul numero uno al mondo.

“E’ un momento molto speciale, forse è il giorno più bello della mia carriera” ha commentato Djokovic alla consegna del trofeo per mano di Adriano Panatta, che quarant’anni fa era al posto del tennista serbo.

Novak Djokovic - Roland Garros 2016

Ad aggiudicarsi la finale del singolare femminile del Roland Garros 2016 è stata invece la tennista spagnola Garbine Muguruza, che a soli 22 anni, ha vinto contro Serena Williams.

Come a tutte le finali che si rispettino non sono mancati i vip, Leonardo Di Caprio in primis.

Garbine Muguruza - Roland Garros 2016

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.