Luxgallery > Gusto > Chef e Ricette > Rimettersi in forma con i consigli Gwyneth Paltrow

Rimettersi in forma con i consigli Gwyneth Paltrow

La ricetta del frullato per una colazione di lusso

Gwyneth-Paltrow-GPs-Morning-Smoothie-01

Con la Pasqua di mezzo, questa volta la dieta la si inizia di martedì.

In vista dell’ormai imminente estate 2016, e dopo i bagordi di questi giorni a suon di grigliate di Pasquetta e uova di cioccolato, la remise en forme è d’obbligo.

Le regole le sappiamo muoverci molto e mangiare sano e equilibrato, sulla carta insomma sembra facile eppure non lo è affatto. Ad aiutarci in questo percorso tutt’altro che in discesa, arriva un’attrice che ha fatto del suo stile di vita sano e bio un modo di essere, stiamo parlando naturalmente di Gwyneth Paltrow.

Premio Oscar dalla bellezza intramontabile e dalla vita pressoché perfetta, nonostante il divorzio e un nuovo amore riesce a mantenere ottimi rapporti con l’ex Chris Martin ad esempio, attraverso il suo sito, Goop, elargisce consigli su come vestirsi, lancia prodotti per la bellezza e la cura della persona, posta i suoi must have, ricette di lusso e segnala i suoi luoghi del cuore.

Proprio su Goop, qualche giorno fa, Gwyneth Paltrow ha svelato il suo segreto di bellezza. Anche se i più scettici storceranno il naso, l’attrice giura di essere così grazie a un frullato portentoso, dal potere rigenerante e detossinante, che beve ogni mattina a colazione.

In questo caso però sappiate che non è valido il detto che “provare non costa niente”.
Il Daily Mail, infatti, ha provato a fare un rapido conto e ha dichiarato che, a causa di alcuni ingredienti ricercati e molto costosi, il GP’s Morning “Smoothie” verrebbe a costare circa 180 euro.
Accanto alle mandorle tra gli ingredienti si possono trovare l’ashwagandha, la maca delle Ande e la polvere di luca.

Ecco la ricetta del GP’s Morning “Smoothie” (il frullato della mattina di Gwyneth Paltrow, ndr)
Ingredienti:
– una tazza di latte di mandorle
– un cucchiaio di burro di mandorle
– un cucchiaino di olio di cocco
– due cucchiaini di proteine in polvere ricavate dal fungo di vaniglia
– un cucchiaino di maca in polvere
– un cucchiaino di ashwagandha
– un cucchiaino di he shou wu
– un cucchiaino di cordyceps
– un pizzico di sale himalayano
– un pizzico di vaniglia in polvere
– un cucchiaino di polvere Goop (l’azienda ne produce diversi tipi, a seconda degli effetti che si vogliono ottenere, ndr).

A questi volendo si possono aggiungere anche altri ingredienti, come le banane o i frutti di bosco.

Gwyneth Paltrow  - GP’s Morning “Smoothie”

Se questo frullato vi ha convito, si sa che se si vuole essere in forma dei sacrifici bisogna farli, in questo caso anche economici, ecco per avere risultati davvero sorprendenti, capaci di far capitolare ai vostri piedi un Chris Martin di turno durante le prossime vacanze estive per intenderci, sempre su Goop Gwyneth Paltrow ha postato un programma detox completo: goop.com/the-2016-goop-detox.