12 novembre 2014

Renée Zellweger aumenta il prezzo della sua villa in Connecticut

L'attrice vuole 4,5 milioni di dollari

Villa in Connecticut di Renée Zellweger

Le ultime estati Renée Zellweger le ha trascorse nel Connecticut, tra le mura di una splendida casa in stile coloniale della quale si era innamorata a prima vista.

L’attrice 45enne, che ultimamente è stata molto criticata per via di un lifting davvero sconvolgente, aveva acquistato questa villa di prestigio del Connecticut a due piani nel 2003, al prezzo di poco più di 2 milioni di dollari. Ma tre anni fa, inspiegabilmente, ha deciso di venderla. Ed è già la seconda volta, da quando è sul mercato, che ne aumenta il prezzo, anziché abbassarlo e attirare qualche potenziale acquirente. Per questa proprietà nel comune di East Hampton, Renée vuole 4,5 milioni, non un dollaro in meno. E’ quindi assai probabile che abbia messo gli occhi su un altro immobile, e che il denaro che spera di ricavare dalla vendita le occorra appunto per concludere l’affare. Resta il fatto che il prezzo è un tantino elevato, soprattutto se si considera che si tratta pur sempre di una villa costruita nel 1900 e che l’attrice l’aveva pagata meno della metà di quanto pretende oggi.

Non che non sia un gran bella casa, per carità. La superficie interna è di 185 metri quadrati, mentre il terreno sul quale sorge misura la bellezza di 36 ettari. Consta di quattro camere da letto, tre bagni, soggiorno, cucina e sala da pranzo, ed è inoltre provvista di una piscina riscaldata e di due garage. Di pertinenza della proprietà è poi una piccola e graziosa guest house che si trova accanto all’edificio principale, anch’essa in perfetto stile coloniale.

Fiore all’occhiello della proprietà è tuttavia lo spazioso giardino che circonda la villa: lo si può ammirare sia dal portico, uno spazio che ben si presta ai momenti di relax, e sia sbirciando attraverso le tante finestre vittoriane di cui sono dotate le varie stanze.

Offre una splendida vista sul verde, per esempio, il soggiorno, arredato sulla falsariga delle case di campagna di una volta. C’è il parquet di legno scuro, c’è il camino costruito in mattoni e ci sono due candidi divani bianchi, perfetti per radunare la famiglia davanti al fuoco. Accanto al salotto trova spazio la sala da pranzo, dove si assiste ad un bislacco mix di stili e mobili. Il tavolo è di legno grezzo, mentre quattro delle sedie per i commensali hanno un design spiccatamente moderno e contrastano, a loro volta, con il lampadario, che essendo di cristalli ha invece un “sapore” molto classico. Retrò in tutto e per tutto, ma poco in sintonia con il tema coloniale della casa, è la cucina, con ripiani minimalisti in acciaio e una gigantesca cappa sul bancone ad isola.

Villa in Connecticut di Renée Zellweger

In collaborazione con: www.luxuryestate.com

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.