Luxgallery > Tempo Libero > Shopping > Ralph Lauren Club apre a Milano

Ralph Lauren Club apre a Milano

La boutique della settimana

ralphlaurenpalazzo_hp

A giugno, Ralph Lauren ha chiuso la storica boutique di via Montenapoleone.

Questo però non vuol dire che la maison abbia rinunciato ad avere uno spazio esclusivo nella capitale della moda.

In concomitanza con la scorsa Milano Fashion Week, infatti, il brand americano ha inaugurato nella città meneghina un nuovo concept dedicato al lusso, al secondo piano del quartier generale in via San Barnaba 27, considerato un vero e proprio “circolo privato” aperto solo ai soci (ci si diventa solo su invito o su segnalazione ndr).

“Il club privato del Palazzo permetterà ai suoi membri di esplorare il mondo di Ralph Lauren, avere accesso a oggetti esclusivi e di godere di esperienze uniche, degustando delizie su una splendida terrazza all’aperto,” si legge nel comunicato ufficiale.

I fortunati che ottengono l’accesso a Palazzo Ralph Lauren possono anche avvalersi di un autista per essere condotti nell’edificio realizzato nel 1941 dall’architetto Mino Fiocchi.

Terrazza Palazzo Ralph Lauren

Al secondo piano si trova il club, dove è possibile pranzare, cenare, prendere un té, tutto a cura di uno chef dedicato, o semplicemente godersi la vista dei tetti di Milano da una terrazza da sogno.

Nell’atelier dedicato alla donna, c’è la possibilità di ordinare i capi della nuova stagione, appena visti in passerella, in modo da riceverli in anticipo rispetto a quando arriveranno nei negozi, il tutto affiancato da un esperto di stile.

Stessi privilegi anche per l’uomo. Tutto per lui è su misura: camicie, abiti, smoking e persino i materiali, come i 25 tessuti realizzati esclusivamente per Palazzo Ralph Lauren.

“Milano è unica, ci vivono persone che conoscono l’eleganza, la qualità e lo stile. Ho voluto creare un’esperienza singolare per ciascuno degli appassionati del mio mondo che rifletta il glamour di questa città. Il Palazzo con la sua affascinante storia, è la cornice ideale per mostrare il meglio delle mie collezioni di lusso donna e uomo”, ha detto il designer americano.

L’essere soci di questo circolo offre altri vantaggi, per esempio farsi riservare pranzi e cene nei due ristoranti della maison, i The Polo Bar di Parigi e di New York, frequentati da celebs internazionali.

Lo spazio sarà anche la location di “eventi privati pensati per presentare le nuove collezion e continui appuntamenti privati accessibili ai soli soci “, il rilascio continuato.

Simile ad una casa più di un negozio, e progettato per stringere rapporti personali con i propri clienti VIP, il club è accessibile solo su appuntamento.