4 maggio 2015

Pugilato, Mayweather vince a Las Vegas

KO ai punti per Pacquiao

Mayweather vince a Las Vegas

Il 2 maggio 2015 la MGM Grand Garden Arena di Las Vegas ha ospitato un incontro di pugilato che passerà alla storia.

Protagonisti del ring, l’americano Floyd Mayweather Jr, lo sportivo più pagato al mondo nel 2014, e il filippino Manny Pacquiao, che si sono sfidati all’ultimo “destro” per conquistare il titolo Mondiale unificato dei pesi welter.

Il pugile di Kibawe ha incassato una sonora sconfitta, deludendo il pronostico di un veterano della boxe come Mike Tyson, che nei giorni precedenti al combattimento aveva dichiarato: “a mio avviso vincerà Pacquiao. Tutti i pugili che hanno messo il filippino in difficoltà sono pugili capaci di scagliare più di 100 colpi a ripresa, mentre Mayweather non è in grado di andare neppure vicino a tali cifre. Mayweather non è stato mai davvero messo alla prova. Qualsiasi cosa accada in questo match, io credo davvero che Floyd verrà colpito e scosso più di quanto gli sia mai successo in passato. Vedremo quanto duro dimostrerà di essere. Pacquiao lo costringerà a portare più colpi di quanto lui sia solito fare e ciò lo porterà a scoprirsi”.

I guantoni di Mayweather

Ad alimentare la rivalità agonistica tra i due campioni ci ha pensato un cachet milionario: 300 milioni di dollari di giro d’affari, borsa di 180 milioni per Mayweather e di 120 per Pacquiao.

Avvistati sugli spalti della Grand Arena, numerosi vip che non hanno rinunciato ad assitere di persona al combattimento più ricco nella storia della boxe: da Beyoncè a Jay Z, da Leonardo DiCaprio a Bradley Cooper, da Robert De Niro a Matt Damon, da Paris Hilton a Justin Bieber, da Andre Agassi a Steffi Graf.

Mayweather vs Pacquiao

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.