2 maggio 2016

Prince il testamento per i fan

La playlist per un party perfetto

Prince – playlist

Prince è morto poco più di una settimana fa nella mattinata del 21 aprile 2016 a Paisley Park, la sua casa/studio in Minnesota. Se le cause della sua morte sono ancora un mistero, l’ipotesi più gettonata lo vuole malato di AIDS, ecco che a pochi giorni dal decesso del cantante, Steve Welch, uno degli autori della serie tv “New Girl”, ha voluto fare un regalo a tutti i fan di Prince.

Welch ha diffuso sui suoi canali social una palylist con le canzoni preferite da Prince. Non si tratta di una raccolta a caso, ma di una scaletta pensata ad hoc per rendere un party perfetto.

Prince, infatti, nel 2014 prese parte a un episodio della terza stagione di “New Girl” interpretando la parte di se stesso. In quell’occasione la star doveva dare una festa a cui veniva invitata Jess, l’attrice Zooey Deschanel, e per rendere più credibile la scena, Prince inviò agli autori una delle playlist che egli usava davvero in occasione dei suoi party.

Prince - New Girl

Un elenco di canzoni soul e funk, da Stevie Wonder a Aretha Franklin passando per Chaka Khan, Sister Sledge, Curtis Mayfield e i The Jacksons.

Se agli album e alle hit firmate da Prince aggiungete questa playlist per il party perfetto ecco che la pop star ha lasciato un‘eredità incalcolabile ai suoi fan.
Se stavate invece pensando al patrimonio del cantante, che dovrebbe ammontate a 300 milioni di dollari, ecco che come curatore dei beni di Prince è stato nominato il fondo di gestione Bremer Trust.

Chissà se Kate Middleton e il Principe William, da sempre considerati anticonformisti, metteranno la play-list firmata da Prince in occasione del compleanno della piccola Charlotte che oggi, 2 maggio, compie 1 anno e che verrà festeggiata con un party aperto per pochi intimi.

Prince - playlist

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.