12 marzo 2015

Premio Pritzker 2015 a Frei Otto

L’architetto tedesco è morto il 9 marzo

Premio Pritzker 2015 a Frei Otto

Frei Otto è il vincitore del Premio Pritzker 2015, prestigioso riconoscimento vinto l’anno scorso dal giapponese Shigeru Ban.

Il mondo del design festeggia e allo stesso tempo piange l’architetto tedesco, morto lunedì 9 marzo all’età di 89 anni.

La Hyatt Foundation di Chicago ha voluto assegnare il 40esimo Nobel dell’Architettura con due settimane di anticipo rispetto al previsto, a fronte dell’improvvisa scomparsa dell’illustre maestro. La giuria ha emesso il suo verdetto a inzio anno, quando Otto era ancora in vita.

Tra le opere più significative realizzate dall’archistar di Siegmar, ecologista convinto, spicca il progetto del Parco Olimpico di Monaco di Baviera per le Olimpiadi del 1972.

Avvicinadosi l’appuntamento con Expo 2015, vi segnaliamo che Frei Otto ha collaborato in prima persona a due importanti Esposizioni Universali: ha completato il padiglione tedesco per l’Expo 1967 di Montreal, e il padiglione giapponese per l’Expo 2000 di Hannover.

Il presidente della giuria del Premio Pritzker, Lord Peter Palumbo, ha dichiarato: “il tempo non aspetta nessuno. Se qualcuno non crede a questo aforisma, la morte dell’archistar Frei Otto a poche settimane dal suo 90° compleanno e dall’assegnazione del Premio Pritzker 2015, rappresenta una triste conferma di questa massima. La sua perdita si farà sentire nel modo dell’architetura internazionale, perché era un cittadino del mondo, e la sua influenza continuerà a farsi sentire fra coloro che l’hanno conosciuto e chi no”.

La cerimonia di premiazione è in programma al New World Center di Miami Beach il prossimo 15 maggio. Una location non casuale visto che si tratta di un edificio progettato dal vincitore del Premio Pritzker del 1989, Frank Gehry.

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.