Luxgallery > People & Brand > Business > Premio Innovazione Leonardo 2018: per iscriversi c’è tempo fino al 5 novembre

Premio Innovazione Leonardo 2018: per iscriversi c’è tempo fino al 5 novembre

Sei uno studente, un neolaureato o un dottorando? Hai un Ph.D. conseguito da non più di due anni in Ingegneria, Matematica, Fisica, Informatica, Chimica o Economia? Non perdere questa grande opportunità! Al via il Premio Innovazione Leonardo 2018.

 

Giunto alla quattordicesima edizione, il concorso è aperto a studenti, neolaureati, dottorandi e PhD. Quest’anno introduce poi delle novità interessanti, come l’inclusione delle facoltà di Economia e la focalizzazione su nuove questioni come la realtà virtuale, i sistemi cognitivi, il blockchain e l’economia circolare. È possibile inviare la propria domanda di partecipazione entro e non oltre lunedì 5 Novembre 2018. Si possono proporre idee innovative e progetti di ricerca e tesi. In palio riconoscimenti economici e la possibilità di fare un tirocinio formativo di 6 mesi all’interno del Gruppo, per conoscere da vicino il cuore tecnologico e innovativo di Leonardo. 

Si tratta di un evento sul tema dell’innovazione, che offre un’occasione unica per esplorare le nuove frontiere della ricerca e della tecnologia. Questa iniziativa, che Leonardo sostiene con orgoglio da numerosi anni, suscita infatti grande interesse non soltanto in ambito aziendale ma anche tra gli studenti universitari, neolaureati  dottorandi e Ph.D. delle facoltà STEM (Science, Technologies, Engineering, Mathematics). Sono proprio questi gli studenti a cui è rivolto l’invito al contest. Quattro, come dicevamo, sono gli ambiti di ricerca applicati al contesto dell’Aerospazio, Difesa e Sicurezza: realtà virtuale e realtà aumentata; sistemi cognitivi e le tecnologie basate sull’intelligenza artificiale; Blockchain ed Economia Circolare.

I vincitori del Premio Innovazione Leonardo, 3 per ciascuna categoria (studenti/neolaureati e dottorandi/PhD), saranno premiati con stage di formazione all’interno dell’Azienda e riconoscimenti economici. Per Leonardo l’iniziativa è, inoltre, un modo per sostenere la propria azienda e i suoi dipendenti. I progetti, infatti, hanno dato vita negli anni a importanti soluzioni tecnologiche: circa il 23% dei brevetti nel portafoglio di Leonardo nasce dal Premio Innovazione e di questi il 97% ha trovato applicazione in sistemi, prodotti e servizi. Per tutte le info e leggere per intero il regolamento vi invitiamo a visitare il sito ufficiale del Premio Innovazione Leonardo 2018.