Luxgallery > People & Brand > Business > PPR rafforza il segmento gioielleria

PPR rafforza il segmento gioielleria

Acquisendo la cinese Qeelin

PPR ha annunciato l’acquisizione della maggioranza di Qeelin, marchio di gioielli made in China lanciato nel 2004 dalla designer di Hong Kong, Dennis Chan, e dal francese Guillaume Brochard.

Il colosso del lusso, a cui fanno capo marchi prestigiosi come Gucci, Bottega Veneta e Stella McCartney, non ha reso noto i termini dell’accordo, che verrà finalizzato a gennaio 2013.

L’acquisizione rafforza la partecipazione di PPR nel segmento gioielli di lusso, che già include il brand Boucheron e marchi di alta orologeria come Girard-Perregaux e JeanRichard.

“Qeelin unisce l’ispirazione cinese al design del gioiello contemporaneo, e mostra un forte potenziale di crescita in Cina e non solo”, ha dichiarato François-Henri Pinault, presidente e amministratore delegato di PPR.
“Abbiamo grandi ambizioni per il marchio, che andrà a beneficiare della nostra esperienza e know-how nel settore, in modo da poter accelerare il suo sviluppo”, ha concluso l’ad.

Qeelin oggi gestisce 14 negozi, 7 in Cina, 4 ad Hong Kong e 3 in Europa.

Qeelin a Hong Kong