15 settembre 2016

Pizze di lusso: le 3 ricette più costose al mondo

Mangiare la pizza non è mai stato così salato: TopLook ha stilato la classifica delle pizze più costose al mondo, ecco le prime tre ricette classificate 

Quando si vuole spendere poco per uscire a mangiare con gli amici non c’è niente di meglio di una pizza e si tende a storcere il naso se il conto è più salato di 15 euro. Eppure ci sono delle pizze al mondo davvero carissime, prodotte con ingredienti così rari e particolari da farle diventare dei veri e propri pezzi unici dal valore inestimabile. Il sito TopLook ha stilato la classifica delle pizze più costose al mondo: ecco le ricette delle prime tre pizze classificate.

Uno dei piatti più celebri al mondo, la pizza appunto, è stato rivisitato nei modi più svariati possibili, anche aggiungendo ingredienti così particolari e quindi costosi da far diventare una pizza un piatto “dorato”. Al terzo posto della classifica di TopLook si posiziona la Pizza 007 Royale, pensata e cucinata nel 2007 dallo Chef Domenico Crolla nel suo ristorante inglese; gli ingredienti? Medaglioni di cervo, salmone scozzese affumicato, aragosta marinata nel cognac e caviale imbevuto nello champagne, il tutto condito di scaglie d’oro commestibili 24 carati. Il conto alla fine della serata sarà di 3.000 euro solo per la pizza.

“Solo” 8.300 euro per la Pizza Louis XIII, ideata da Renato Viola in Francia; malgrado sia di dimensioni ridotte, circa 20 cm di diametro, è cotta in un uno dei cognac più costosi  al mondo ed è farcita con caviale, gamberoni, aragosta e mozzarella di Bufala Campana Biologica dop. Chiude infine in cima alla classifica delle pizze più costose al mondo  la Royal Pizza che alla modica cifra di 180.000 euro si aggiudica la vetta più alta del podio. A idearla è stato lo Chef Abdel Muhammad Al-Hallabi di Dubai che ha condito la propria pizza con tartufo bianco d’Alba, tartufo nero, foie gras e caviale beluga.

TAGS:

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.