Luxgallery > Fashion > Abbigliamento > Moda Uomo > Pitti Uomo 91 Firenze, moda uomo trend inverno 2017 (foto)

Pitti Uomo 91 Firenze, moda uomo trend inverno 2017 (foto)

Il meglio di Pitti Uomo 91 la kermesse che ha presentato a Firenze le anticipazioni della moda uomo per l'autunno inverno 2017-2018: scopriamo i trend del prossimo inverno e gli highlights di Pitti

Pitti Uomo 91 Firenze, moda uomo trend inverno 2017

Mentre si appresta a concludersi anche la Milano Fashion Week, ripercorriamo il meglio di Pitti Uomo 91 la kermesse che ha presentato a Firenze le anticipazioni della moda uomo per l’autunno inverno 2017-2018.

Un’edizione, quella n°91, di Pitti Uomo che verrà ricordata per i numeri positivi, oltre 36mila visitatori e 24mila buyers, grazie al contributo di 1220 marchi, 540 dei quali provenienti dall’estero e per un ricco calendario di eventi e ospiti speciali.

Accanto ai trend moda uomo inverno 2017, primo fra tutti il nuovo concetto di sportswear anticipato anche dal tema scelto per la kermesse #PittiDanceOff, e alla nuova sezione Hi-Beauty, Pitti Uomo 91 ha ospitato ad esempio il debutto di Alessandro Sartori alla direzione creativa di Z Zegna, la cui collezione per l’inverno 2017 ha come protagonista assoluto il Techmerino, impiegato per tute da sci, giacche e leggerissime sneakers da città, oppure la mostra e il premio alla carriera assegnato a Ciro Paone, fondatore e presidente di Kiton e quella Fashion in Florence through the lens of Archivio Foto Locchi ospitata a Palazzo Pitti.

A Pitti Uomo 91 ha poi fatto da cornice al debutto europeo del designer belga Tim Coppens che per una volta ha abbandonato New York “per spiegare lo spirito del mio marchio”, uno sportswear di lusso, molto curato nei dettagli. Tommy Hilfiger a Palazzo Corsini ha presentato una speciale collezione autunno inverno 2017-2018 dedicata ai Millennials commentando “è straordinario essere presenti a Pitti, una delle principali piattaforme al mondo per i designer di abbigliamento maschile, a celebrare la crescita e i risultati ottenuti in questo settore” mentre Paul Smith ha portato a Pitti Uomo 91 la collezione PS by Paul Smith: sportiva, pratica, funzionale e liberamente ispirata al ciclismo. Tra le sfilate, attesissima infine anche la collezione moda uomo inverno 2017 di Lucio Vanotti, protagonista di Pitti Italics. In passerella sale un uomo pratico e minimalista in una parola semplicemente elegante nella sua praticità.

Passando agli anniversari, ecco che a Pitti Uomo 91 PT Pantaloni Torino ha celebrato i primi 10 anni di attività chiamando, direttamente dall’Opèra di Parigi, l’étoile Alessio Carbone, protagonista di un evento unico, mentre Gallo ha inaugurato proprio a Firenze i festeggiamenti dei 90 anni della maison delle calze di lusso per eccellenza con la speciale collezione CoccoGallo.

Passiamo ora a un excursus sui trend moda uomo inverno 2017 mostrandovi le anticipazioni più interessanti viste alla Fortezza da basso in occasione di Pitti Uomo 91

Pitti Uomo 91, moda uomo inverno 2017 il meglio di Giacche, Giacconi e Cappotti: Woolrich, Lumberjack, Husky, Herno, Marina Militare, Coats, Opifici Catanesi, Armata di mare, Puntododoci, OOF, Slam e North Sailes.

Pitti Uomo 91, moda uomo inverno 2017 il meglio di Camicie, Maglioni&Felpe e Pantaloni: GTA, Areonautica Militare, Paolo Pecora Milano, PT Pantaloni Torino, Gallia, Liverano&Liverano in collaborazione con i tessuti Vitale Barberis Canonico, Del Mare 1911, Tagliatore, Doriani Cashmere, Replay

Pitti Uomo 91, moda uomo inverno 2017 il meglio dei Total Outfit: U.S. Polo Assn, Siviglia, Roy Roger’s, SuperDuper Hats, Harmont & Blaine, Seventy, Department Five o Schneiders Salzburg.

Pitti Uomo 91, moda uomo inverno 2017 il meglio delle Scarpe: Tod’s, Alberto Guardiani, Moon Boot, Watson&Parker, Clarks, le Lounge Slippers firmate Adoro Te, L4K3, Mizuno 1906 e la brand ambassador Federica Nargi, Lotto e Bensimon.

Pitti Uomo 91, moda uomo inverno 2017 il meglio deglii Accessori: le cravatte Loïc et giL o Thomas Mason, lo zaino dal sapore vintage My Jolly di Invicta, le calze Bresciani, Calzificio ReDepaolini o Alto Milano, gli occhiali di lusso Kyme e AIRDP, Bretelle&Braces o la nuovissima bicicletta firmata Cigno.