19 giugno 2015

Pitti Uomo 88, la sfilata di Moschino

In prima fila Katy Perry

Pitti Uomo 88, Katy Perry e Jeremy Scott alla sfilata di Moschino

Sulla prestigiosa passerella di Palazzo Corsini e con la sua musa in prima fila, Moschino ha presentato la prima sfilata maschile in Italia dall’arrivo del talentuoso Jeremy Scott nel 2013.

Il defilè è stato tra gli eventi di punta di Pitti Uomo 88, la kermesse fiorentina dedicata alla moda maschile in scena alla Fortezza da Basso  che chiude i battenti proprio oggi, passando il testimone a Milano.

Davanti a Katy Perry, volto della campagna autunno inverno 2015-2016 della maison made in Italy, ScottMenswear Guest Designer di questa edizione, ha portato la collezione uomo primavera estate 2016 che mescola sportwear e formale sempre con il suo consueto tocco di humour e irriverenza.

Un mix di epoche, da “Jimi Hendrix, Luigi XVI, Prince and the Revolution”, per poi avvicinarsi al mondo dello sport, dal motociclismo al Tour de France.

In passerella, 40 modelli vestiti come Valentino Rossi con tanto di corone d’oro in testa, ma anche frac neri ricamati d’oro portati solo con l’underwear, e tantissimo broccato alla Casanova con tanto di boa di struzzo rosa e capelli acconciati solo come il Re Sole riusciva a fare.

Pitti Uomo 88, Katy Perry alla sfilata di Moschino

“Sono stato particolarmente ispirato dai broccati e ho voluto giocare con questi tessuti reinterpretandoli, creando qualcosa di nuovo, rendendoli stretch o aggiungendo elementi grafici per creare nuove superfici. Mi piace mescolare stampe e pattern, aggiungere elementi di colori luminosi e fluo alle tonalità più basiche e naturali. La palette è molto variegata ed è stata pensata per una collezione unica”, ha dichiarato Scott.

In prima fila, oltre alla cantante di Roar, splendida con un tubino logato, sandali borchiati, clutch a scarpetta e acconciatura piuttosto cotonata, anche Alberta Ferretti col fratello Massimo, presidente del Gruppo Aeffe, l’azienda proprietaria di Moschino e che ha appena deciso di produrre anche il ready to wear firmato da Jeremy, e Biagio Antonacci.

L’evento promosso dal Centro di Firenze per la moda italiana e con il contributo del Ministero dello Sviluppo Economico e dell’Agenzia Ice e parte del programma Florence Calling che si propone di dare spazio a brand storici italiani che stanno vivendo una fase di rinascita.

Pitti Uomo 88, Katy Perry e Antonacci alla sfilata di Moschino

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.