12 maggio 2015

Picasso, nuovo record del mondo

“Les femmes d’Alger, Version O” battuto all’asta per 179 milioni di dollari

Brett Gorvy

Picasso batte Bacon.

La sfida tra i due titani dell’arte vede salire momentaneamente sul carro del vincitore il pittore spagnolo.

“Les femmes d’Alger, Version O” (1955) del grande maestro del cubismo è stato battuto all’asta da Christie’s per 179,36 milioni di dollari, una cifra che infrange il primato mondiale precedente detenuto da “Three Studies of Lucian Freud” (1969) di Francis Bacon, venduto per 142,4 milioni di dollari nel novembre 2013.

L’asta stellare di ieri, toglie così al celebre trittico dell’artista irlandese il titolo di quadro più pagato della storia.

Per aggiudicarsi l’opera che ritrae un harem, si sono dati battaglia numerosi collezionisti, anche se alla fine Christie’s non ha voluto rivelare il nome dell’acquirente. Si partiva da un prezzo base di 140 milioni di dollari.

Les femmes d’Alger, Version O

Nella sede di Christie’s al Rockefeller Center di New York, sono stati messi all’incanto anche altri lotti pregiati tra cui una scultura di Alberto Giacometti, “L’homme au doigt” (1947), venduta per 141,28 milioni di dollari, una cifra che supera di 20 milioni il malloppo sborsato nel 2012 dal miliardario newyorkese Leon Black per L’Urlo di Munch. In questo caso è stato superato il record mondiale per una scultura messa all’incanto.

L’homme au doigt

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.