3 dicembre 2015

Philosophy di Lorenzo Serafini, moda donna primavera estate 2016

La femminilità ingenua delle ragazze di Alberta Ferretti

Philosophy di Lorenzo Serafini, moda donna primavera estate 2016

Dal suo arrivo da Philosophy circa un anno fa, dopo l’addio di Natalie Ratabesi, Lorenzo Serafini sta dimostrando, collezione dopo collezione, di essere sempre più vicino all’heritage della maison che da capo al gruppo Aeffe.

Se con la main line Alberta Ferretti ha portato alla Milano Fashion Week una collezione dedicata a una moderna dea in vacanza, ecco che la moda donna primavera estate 2016 di Philosophy di Lorenzo Serafini è dedicata a una ragazza dalle femminilità fragile e ingenua.

Protagonista della terza giornata di Milano Moda Donna, ecco che Serafini porta in passerella una collezione fatta di abiti leggeri a fiori che lasciano intravedere la lingerie, gonne a A, vestiti in pizzo sangallo trattenuti da guaine e costruiti come corsetti, maxi dress in chiffon decorati da motivi toile de jouy e movimentati da ruches e volants, scomodando big delle passerelle, Alessandra Ambrosio in primis.

Alessandra Ambrosio per Philosophy di Lorenzo Serafini, moda donna primavera estate 2016

A dare una svolta a una collezione moda donna primavera estate 2016 di Philosophy di Lorenzo Serafini allegra e spensierata ci pensano completi in pizzo nero, dark e sexy e un originale soprabito in cavallino con frange.

Influenza cowgirl anche per le calzature. Oltre a scarpe flat con cinturino la giovane donna Philosophy di Lorenzo Serafini indossa boots da cavallerizza.

Il romanticismo etereo di Alberta Ferretti rivive dunque nonostante alla direzione creativa di Philosophy ci sia un giovane designer come Lorenzo Serafini.

Lorenzo Serafini alla sfilata Philosophy moda donna primavera estate 2016

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.