Luxgallery > Viaggi e Vacanze > Mete > Da non Perdere > Parchi Naturali d’Europa: ecco i sette migliori, quanto è chic l’ecoturismo (foto)

Parchi Naturali d’Europa: ecco i sette migliori, quanto è chic l’ecoturismo (foto)

L’ecoturismo è particolarmente in voga negli ultimi anno: ecco i sette migliori Parchi Naturali d’Europa che non potete perdervi

parchi europa

Quali sono i Parchi Naturali più belli d’Europa? Hundredrooms ha selezionato i sette migliori Parchi Naturali d’Europa per celebrare così il 21 marzo, Giornata Internazionale delle Foreste. Si tratta di veri e propri tesori naturali traboccanti di bellezza e cultura. Ecco le sette tappe che dovete segnarvi in agenda, in questo prestigioso bouquet compare anche l’Italia.

Parco Nazionale delle Dolomiti – Belluno (Italia). Sorto nel 1990, detiene una superficie di 31.512 ettari colma di laghi e sorgenti d’acqua purissima. La sua ricchezza territoriale caratterizzata da grandi distese di prati, terreni coltivati e foreste, rende questo parco uno dei più belli d’Europa.  1-dolomiti-bellunoParco Nazionale dei laghi di Plitvice – Lika (Croazia). È il parco più conosciuto della Croazia, nonché patrimonio dell’UNESCO. Si compone di una fitta vegetazione insieme a laghi turchesi, cascate e sorgenti d’acqua. La riserva si estende per circa 30.000 ettari, per lo più ricoperti da grandi distese boschive. Parco di Jostedalsbreen – Jostedal (Norvegia). La località è famosa per ospitare il ghiacciaio più grande dell’Europa continentale, il Jostedalsbreen. Esso occupa più di 487 chilometri quadrati, e al suo interno risiedono alcuni piccoli borghi. Esistono differenti aree dalle quali è possibile accedere per visitare il parco e perdersi tra i percorsi osservando paesaggi naturali mozzafiato. 5-aiguestortesParco Nazionale degli Ecrins – Alte Alpi e la Vald’Isère (Francia). Istituito nel 1973, questo favoloso Parco di alta montagna conta più di 91.800 ettari, 100 vette che superano i 3000 metri e circa 40 ghiacciai. La Barra degli Ecrins, 4102 metri, permette di godere di una vista strepitosa. Le imponenti cime innevate delle Alpi, accompagnate dalla diversità di flora e fauna che si mischiano con il clima mediterraneo, regalano un’emozione memorabile.

Parco Nazionale di Aigüestortes – Lérida (Spagna). È l’unico Parco Nazionale spagnolo della comunità della Catalogna, situato tra le contee pirenaiche di Alta Ribagorza, Pallars Sobirà, Pallars Jussà e la Valle di Arán. L’abbondanza di laghi centenari spicca tra le due valli: a ponente la Valle di Sant Nicolau, ricca di prati e meandri, mentre a levante la Valle di Escrita, dove si può contemplare il lago di San Mauricio. Lake District – Cumbria (Regno Unito). 6-lake-districtIn questa magica area naturale di 2300 chilometri alberga un paesaggio ricco di colline boschive, dove si nasconde un’infinità di laghi che hanno ispirato poeti come William Wordsworth, che adottò questi luoghi per scrivere le sue poesie. È una delle poche regioni inglesi dove si incontra Scafell Pike, la montagna più alta del paese (997 metri), e il Wast Water, il lago più profondo.  Parco Nazionale di Berchtesgaden – Baviera (Germania). Un luogo ricco di storia dove è possibile rimanere ammaliati dalla bellezza dei panorami delle montagne bavaresi, ricche di boschi frondosi e laghi da sogno. Le cascate, i ruscelli e le gole rocciose con i suoi rifugi storici di montagna attraggono molti turisti, i quali durante il cammino possono avvistare diverse specie animali tra cui l’aquila reale.

7-berchtesgaden