4 luglio 2016

Palio di Siena 2016: vince la Lupa

Il video della gara

Palio di Siena 2016: vince la Lupa

La Lupa vince il Palio di Siena dedicato alla Madonna di Provenzano.

Parlando di pronostici alla vigilia del Palio di Siena 2016 noi di Luxgallery avevamo scritto: “La più motivata però potrebbe essere la Lupa, la contrada, infatti, non vince dal 1989″ e così è stato.

L’accoppiata formata dal cavallo Preziosa Penelope e dal fantino Jonatan Bartoletti detto ‘Scompiglio’, originario di Pistoia e giunto al suo terzo successo in Piazza del Campo ha riportato il drappellone alla contrada della Lupa dopo 27 anni.

La corsa si è decisa all’ultima curva del Casato. Per tutta la gara infatti a tenere la testa è stato il Nicchio con Giovanni Atzeni detto Tittia (5 palii vinti) su Quadrivia, seguito dal Drago con Gigi Bruschelli detto Trecciolino (13 palii vinti, a uno di distanza dal primato di Aceto) sull’esordiente Phatos De Ozieri.

Con una grande rimonta, a concludere per prima i tre giri di Piazza del Campo è stata però la Lupa che conquista così il suo Palio numero 35 e soprattutto cede la “cuffia”, ovvero il titolo di contrada che non vince da maggior tempo.

Jonatan Bartoletti detto Scompiglio con il cavallo Preziosa Penelope per la Lupa vince il Palio di Siena 2016

La contrada “nonna” è ora quella dell’Aquila, che non riporta una vittoria al Palio dal 3 luglio 1992.
La prima occasione per rifarsi potrebbe essere il Palio della Madonna dell’Assunta, secondo Palio di Siena 2016, in programma per il 16 agosto.

Vi postiamo il video del Palio di Siena dedicato alla Madonna di Provenzano andato in scena il 2 luglio in Piazza del Campo a Siena. Vinto dalla Lupa è stato caratterizzato anche da una caduta che ha coinvolto i fantini di Chiocciola e Giraffa.

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.