21 ottobre 2014

Oscar de la Renta è morto, lutto nella moda

Aveva 82 anni, era malato da tempo

Oscar de la Renta – morto a 82 anni

E’ morto all’età di 82 anni lo stilista domenicano Oscar de la Renta.

Icona della moda made in USA, de la Renta era malato da tempo di cancro e si è spento circondato dai suoi cari nella sua casa, in Connecticut, nella serata di lunedì 20 ottobre.

Divenuto famoso vestendo Jackie Kennedy e dettandone il suo stile inconfondibile, sono tante le First Lady che si sono affidate all’estro di Oscar de la Renta, come Nancy Reagan, Hillary Clinton e Laura Bush che indossarono una sua creazione nel giorno del giuramento alla Casa Bianca.

Negli anni ha curato poi i look da red carpet, e non solo, di moltissime star di Hollywood.
Da Cameron Diaz a Nicole Kidman, da Oprah Winfrey a Kristen Stewart passando per Penelope Cruz e Jessica Chastain fino all’abito di nozze di Amal Alamuddin, neo moglie di George Clooney, che ha scelto proprio una creazione in pizzo francese ricamato con strass e perle di Oscar de la Renta per il suo grande giorno.

Oscar de la Renta - ultimo ritratto con Amal Clooney

“I nostri cuori si spezzano al pensiero di vivere senza Oscar, lui è ancora qui con noi. Il suo lavoro duro, la sua intelligenza e il suo amore per la vita sono il cuore della nostra azienda – recita la nota diffusa da Eliza Reed Bolen, executive della casa di moda da lui fondata e figlia della sua seconda moglie. – Tutto quello che abbiamo realizzato e tutto quello che ancora faremo sono basati sui suoi valori e sulla sua ispirazione. Noi andremo avanti seguendo l’esempio di Oscar. Lo renderemo molto orgoglioso di noi continuando il lavoro che lui amava così tanto”.

Partito dalla Repubblica Dominicana per studiare arte presso l’Accademia di San Fernando a Madrid, Oscar de la Renta, dopo una prima passione per l’arte astratta, si è lasciato conquistare dalla moda volando a Parigi come apprendista nell’atelier di Cristobal Balenciaga.
Un amore irreversibile per lo stile. La prima collezione con il suo nome risale alla metà degli Anni ’60, l’ultima l’abbiamo vista durante il settimo e penultimo giorno di New York Fashion Week.

Molti i messaggi di cordoglio.
Dalla top model Naomi Campbell che ha twittato “Sarai per sempre il Gentlemen della moda” alla cantante Taylor Swift, che lo ha scelto per moltissime delle sue apparizioni pubbliche “Ci ha lasciato il mio stilista preferito. Oscar, è stato un onore indossare le tue creazioni e conoscerti. In loving memory” fino a Anna Wintour, direttore di Vogue America, alla quale Oscar de la Renta era molto legato: “He’s a superstar”, ha detto…è una superstar.

Inventore dell’espressione Fashion Victim, dopo mezzo secolo al servizio della moda, Oscar de la Renta lascia un grande vuoto ma anche tantissimi e iconici abiti, esuberanti gioielli, occhiali e profumi di lusso, intramontabili.

Oscar de la Renta - ultima sfilata

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.