Luxgallery > Tempo Libero > Spettacoli > Cinema > Oscar 2017: tutti i premiati e la gaffe senza precedenti storici di Warren Beatty, aperta un’inchiesta

Oscar 2017: tutti i premiati e la gaffe senza precedenti storici di Warren Beatty, aperta un’inchiesta

Oscar 2017: tutti i vincitori e l'annuncio sbagliato del miglior film, inchiesta aperta

oscar-2017 warren beatty

Sono stati consegnati nella notte gli Oscar 2017, con un fuoriprogramma senza precedenti: nel momento più atteso, ovvero quello della premiazione del miglior film, Warren Beatty e Faye Dunaway hanno ricevuto la busta con il nome sbagliato. Annunciano La La Land come miglior film ma, una volta che il cast guadagna il palco, arriva la rettifica ufficiale fra lo stupore e l’imbarazzo dei presenti: il vero vincitore è Moonlight.

“PriceWaterhouseCooper la società che si occupa del conteggio dei voti agli Oscar ha annunciato che di aver aperto un’inchiesta inerente questo errore clamoroso, in seguito Beatty ha spiegato di aver ricevuto la busta sbagliata e di aver preso tempo dopo aver letto “Emma Stone, per La La Land“. Veniamo dunque ai premiati, oltre al miglior film andato a Moonlight, la miglior attrice protagonista è Emma Stone, per La La Land, mentre è Casey Affleck, fratello minore del più noto Ben, a guadagnarsi l’Oscar come miglior attore protagonista per Manchester By the sea. Ecco tutti gli altri premi.

MIGLIOR REGIA: Damien Chazelle (La La Land); MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA: Mahershala Ali (Moonlight); MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA: Viola Davis (Barriere); MIGLIOR SCENEGGIATURA ORIGINALE: Manchester by the sea; MIGLIOR SCENEGGIATURA NON ORIGINALE: Moonlight; MIGLIOR FILM STRANIERO: Il cliente (Iran); MIGLIOR FILM ANIMAZIONE: Zootropolis; MIGLIOR FOTOGRAFIA: La La Land; MIGLIOR SCENOGRAFIA: La La Land; MIGLIOR MONTAGGIO: La battaglia di Hacksaw Ridge; MIGLIOR COLONNA SONORA: La La Land; MIGLIOR CANZONE: City of Stars (La La Land); MIGLIORI EFFETTI SPECIALI: Il libro della giungla; MIGLIOR SONORO: La battaglia di Hacksaw Ridge; MIGLIOR MONTAGGIO SONORO: Arrival; MIGLIOR COSTUMI: Animali Fantastici e dove trovarli; MIGLIOR TRUCCO: Alessandro Bertolazzi, Giorgio Gregorini e Christopher Nelson (Suicide Squad); MIGLIOR DOCUMENTARIO: O.J.: Made in America; MIGLIOR CORTO DOCUMENTARIO: The White Helmets; MIGLIOR CORTO: Sing; MIGLIOR CORTO D’ANIMAZIONE: Piper.