Luxgallery > Tempo Libero > Eventi > Open House Roma 2018: edifici e palazzi famosi della Capitale aprono al pubblico

Open House Roma 2018: edifici e palazzi famosi della Capitale aprono al pubblico

Open House Roma 2018: edifici e palazzi famosi della Capitale aprono al pubblico. Tutte le informazioni utili dell'evento gratuito

Open House Roma 2018: sabato 12 e domenica 13 maggio torna l’evento internazionale pubblico e totalmente gratuito che apre le porte di edifici storici, architetture contemporanee, luoghi di eccellenza della città e ne permette la fruizione da parte dei cittadini romani e i turisti in visita nella Capitale. L’Open House nasce dall’idea di un gruppo di architetti e comunicatori orientati all’innovazione socio-culturale; è un evento annuale che in un solo week end consente l’apertura gratuita di centinaia di edifici di Roma famosi e molto apprezzati per le loro caratteristiche architettoniche.

roma open house 2018

L’iniziativa giunge quest’anno alla sua settima edizione: è dedicata al ‘Fattore Umano’ ed è un’occasione unica per visitare e conoscere residenze, palazzi, istituzioni, zone archeologiche o studi creativi che solitamente non sono accessibili. Un week end all’insegna della (ri)scoperta di luoghi d’incanto sconosciuti ai più. Il direttore Davide Paterna al riguardo ha dichiarato che “Open House Roma esiste ed è resa possibile grazie alla partecipazione di centinaia tra progettisti, volontari, militanti culturali che lavorano con noi: il nostro fattore umano, che abbiamo omaggiato attraverso una nuova campagna fotografica pensata per raccontare le architetture e le persone che le animano”.

Il programma dell’evento è stato presentato al Maxxi (Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo) e coinvolge  circa 200 siti e individua, anche per il 2018, 5 aree tematiche: città della conoscenza, attraversare la storia, architettura del quotidiano, abitare, patrimonio creativo. Nel 2017 l’evento ha visto oltre 50mila visite guidate nei 60 siti, 60 eventi speciali e 18 tour. Tra gli itinerari in programma quello che farà scoprire Roma sotterranea e svelerà ai visitatori la città dell’acqua sotterranea Vicus Capraricus, i resti dei Castra Praetoria, gli stucchi raffinati della Basilica sotterranea di Porta Maggiore, il Mitreo di S. Prisca all’Aventino, le Case romane al Celio, lo spazio Bunker a San Lorenzo fino al rifugio antiaereo all’Eur. Notevoli anche i percorsi legati all’acqua che, grazie alla collaborazione di Acea, renderà accessibili e visitabili i Castelli idraulici di Fontana di Trevi e di Fontana dell’Acqua Paola e la Chiocciola di Villa Medici. Aperti al pubblico – eccezionalmente per l’occasione –  SpaziMultipli, un avveniristico studio in cantiere all’Eur per la sede di una azienda ad alta tecnologia. La costruzione una volta ultimata diventerà una navicella sospesa. Il cantiere Enterprise sarà aperto al pubblico dalle 12 alle 18; l’ingresso in via Eufrate 4. Cliccando qui sarà possibile consultare il sito ufficiale per ogni altra ulteriore informazione sull’evento.