Luxgallery > Arte e cultura > Aste > Only Watch 2015, la prima volta a Ginevra

Only Watch 2015, la prima volta a Ginevra

Raccolti oltre 10 milioni di euro

only-watch-2015-alberto-di-monaco

Ginevra è sempre di più la capitale mondiale dell’alta orologeria.

Dopo aver ospitato lo scorso 29 ottobre l’annuale Grand Prix d’Horlogerie (GPHG), la città svizzera ha fatto da palcoscenico a un’altra prestigiosa kermesse del settore.

Per la prima volta dal 2005, la manifestazione biennale Only Watch si è tenuta nella piccola Parigi elvetica invece che a Monaco.

L’asta benefica di orologi di lusso a favore della ricerca per la distrofia muscolare di Duchenne, che ha avuto luogo lo scorso 7 novembre presso l’hotel 5 stelle La Réserve, è stata bandita dal co-fondatore di Phillips Aurel Bacs, in collaborazione con Bacs & Russo, in presenza di SAS il Principe Alberto II di Monaco, il Presidente dell’Associazione Monegasca contro le Miopatie (AMM) e fondatore di Only Watch Luc Pettavino, i nomi più importanti delle maison coinvolte, collezionisti e filantropi.

Aurel Bacs

All’attesa sesta  edizione dell’evento charity hanno preso parte più di 300 persone in totale, oltre a numerosi offerenti on-line e per telefono da tutto il mondo, che hanno fatto a gara per portarsi a casa uno degli esemplari creati appositamente per l’occasione da Armin Strom, Ross Bovet Fleurier Carl F.Bücherer Christophe Claret De Bethune De Grisogono FP Journe Girard Perregaux, H.Moser Bell &, Blancpain, Boucheron, Breguet,, Chanel, Chopard,, Chronoswiss, Dewitt,, Frédérique Constant, & Cie, Harry Winston, Hermès, Hublot, IWC, Jacob & Co, Jaquet Droz, Leroy, Laurent Ferrier, Louis Vuitton, Maurice Lacroix, MB & F, Patek Philippe, Perrelet, Piaget, Ribellione, Richard Mille, Speake Marin, Thomas Mercer, Tudor, Ulysse Nardin, Urwerk, Vacheron Constantin, Van Cleef & Arpels, Voutilainen, Vulcain, Zenith.

I 44 orologi pezzi unici presentati il 23 settembre al Monaco Yacht Show hanno raccolto un bottino record di 10.430.798 euro, più del doppio dell’edizione 2013.

Il segnatempo più apprezzato è stato il Patek Philippe ref. 5016A, che ha raggiunto la cifra da capogiro di 6,7 milioni di euro, il prezzo più alto mai raggiunto per un orologio da polso moderno.

Patek Philippe ref. 5016A