7 marzo 2016

Olimpiadi di Rio 2016, chi sono i qualificati italiani?

I nomi degli Azzurri in partenza per i Giochi

Tania Cagnotto e Francesca Dallapè

A 151 giorni dalle Olimpiadi di Rio 2016, l’elenco degli atleti italiani sale a 153 qualificati, tra cui 85 uomini e 68 donne, specializzati in 19 discipline differenti.

Alla vigilia della Festa delle Donne, vediamo quali sono le azzurre più promettenti che dal 5 al 21 agosto voleranno nella Cidade Maravilhosa.

Federica Pellegrini si è aggiudicata il pass per i Giochi  che inizieranno proprio nel giorno del suo 28esimo compleanno. Settimana scorsa la nuotatrice di Mirano ha commesso una clamorosa gaffe in rete, postando su Twitter i risultati dei controlli antidoping di sangue e urina, con tanto di indirizzo di residenza, codice postale e il suo numero di cellulare. Senza dubbio gli in bocca al lupo saranno più numerosi che mai per la papabile portabandiera dell’Italia nella cerimonia di apertura della kermesse brasiliana.

Le sorelle d’Italia dei tuffi, Tania Cagnotto e Francesca Dallapè, potranno riprendersi la rivincita sul quarto posto alle Olimpiadi di Londra, dai trampolini di Rio. La tuffatrice bolzanina è in lizza per la medaglia anche nella gara dai 3 metri individuali.

Anche le due sincronette liguri Linda Cerruti e Costanza Ferro si sono assicurate un posto a Rio 2016 classificandosi seconde al preolimpico di nuoto sincronizzato andato di scena proprio a Rio de Janeiro.

 Linda Cerruti e Costanza Ferro

Ecco l’elenco, aggiornato dal CONI, degli atleti certi della partecipazione a Rio 2016:

- Nuoto (2 pass individuali: Gregorio Paltrinieri 1500 sl; Federica Pellegrini 200 sl – 20 carte olimpiche – 4×100 sl m e f – 4×100 mista m e f – 4×200 sl f);
- Canottaggio (14 carte olimpiche – due senza, due di coppia PL, quattro senza, quattro senza PL, doppio);
- Pallavolo (carta olimpica per la squadra maschile, 12 unità);
- Vela (11 carte olimpiche di cui 6 già attribuite a titolo individuale: nel 49er FX; nel RS:X femminile; nel Nacra 17 misto) in 8 classi: Laser Radial d, Laser Standard m
Francesco Marrai, RS:X 1 m / RS:X d Flavia Tartaglini, 49er FX Giulia Conti e Francesca Clapcich, Nacra 17 Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri, 49er 2 u, Finn 1 u;
- Tiro a Volo (9 carte olimpiche già attribuite a titolo individuale: Trap 3 (2 uomini e una donna, Massimo Fabbrizi, Giovanni Pellielo, Jessica Rossi), Double Trap (2 uomini, Antoninò Barilla e Marco Innocenti), Skeet 4 (2 uomini e 2 donne, Valerio Luchini e Gabriele Rossetti, Diana Bacosi e Chiara Cainero);
- Tiro a Segno (5 carte olimpiche – Carabina 10 metri d, Carabina 3 p. m, 2 Pistola libera m, Carabina 50 metri m);
- Ginnastica artistica (5 carte olimpiche d);
- Ginnastica ritmica (5 carte olimpiche d);
- Tiro con l’Arco (4 carte olimpiche – 3 m e 1 d);
- Nuoto di Fondo (3 pass individuali: Simone Ruffini, Federico Vanelli, Rachele Bruni nella 10 km);
- Pugilato (2 pass individuali: Valentino Manfredonia 81 kg e Clemente Russo 91kg);
- Scherma (2 pass individuali nel fioretto femminile: Elisa Di Francisca e Arianna Errigo; 1 pass individuale nella sciabola maschile: Aldo Montano; 1 pass individuale nella spada femminile – nome da definire – 9 carte olimpiche -squadre di fioretto e di spada maschile, squadra di sciabola femminile);
- Tuffi (7 pass individuali – Trampolino 3 metri d – Tania Cagnotto e Maria Marconi – e Trampolino 3 m u – Andrea Chiarabini e Michele Benedetti – e piattaforma d – Noemi Batki, Trampolino 3 metri sincro u – Giovanni Tocci – e d – Francesca Dallapè);
- Pentathlon Moderno (2 pass individuali: Riccardo De Luca, Alice Sotero);
- Lotta (una carta olimpica, stile libero categoria 65 kg);
- Canoa (due carte olimpiche, K1 slalom maschile e femminile);
- Ciclismo (9 carte olimpiche – 5 prova su strada m di cui 2 valide anche per la crono m, 4 inseguimento a squadre f, 1 pass individuale nell’omnium maschile: Elia Viviani, 1 pass individuale nel keirin maschile: Francesco Ceci);
- Atletica (16 pass individuali Eleonora Giorgi, Libania Grenot, Gloria Hooper, Anna Incerti, Antonella Palmisano,Yadisleidy Pedroso, Elisa Rigaudo, Valeria Straneo, Alessia Trost, Marco De Luca, Fabrizio Donato, Marco Fassinotti, Daniele Meucci, Ruggero Pertile, Gianmarco Tamberi, Silvano Chesani);
- Nuoto sincronizzato (9 carte complessive per la squadra femminile, di cui 2 pass individuali per il duo femminile composto da Linda Cerruti e Costanza Ferro).

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.