9 gennaio 2015

Officine Panerai riapre a Firenze

La boutique della settimana

Officine Panerai riapre a Firenze

Per onorare le sue origini, Officine Panerai non poteva che fare le cose in grande.

La maison orologiera ha riaperto la storica boutique di Firenze, sua città d’origine, ampliata e completamente rinnovata dall’archistar Patricia Urquiola, che annovera tra i suoi progetti più recenti il Museo del Gioello di Vicenza.

“Sono molto orgoglioso di annunciare l’ampliamento della nostra boutique storica a Firenze – ha detto l’amministratore delagato Angelo Bonati. “La storia di Panerai nasce in questa città e rappresenta le nostre origini. Il negozio rinnovato comunica ora perfettamente i nostri valori e il rispetto che abbiamo nei confronti del nostro passato”.

Situato nel cuore della metropoli fiorentina, in Piazza San Giovanni, proprio di fronte al Duomo, il negozio si espande da una superfice di 58 a 285 metri quadri suddivisi su due piani, e passa ad avere da una a ben quattro vetrine.

Per il restyling, la celebre designer spagnola, che si è occupata anche degli opening di Parigi, Hong Kong, New York e Miami, ha reinterpretato i codici estetici e tecnici del marchio, rispettandone l’identità e rimanendo fedele al concetto di “bottega d’arte”, da cui nasce la storia di Panerai.

Officine Panerai a Firenze esterno

Patricia Urquiola ha rispettato perfettamente la filosofia della marca ed è riuscita a cogliere il nostro legame con la tradizione dando uno sguardo al futuro, al design, all’innovazione e alla ricerca dell’eccellenza. Il negozio, pur essendo rinnovato e ampliato, mantiene il sapore del negozio originario. Nel negozio di Firenze si potranno trovare delle special edition ispirate a Firenze e alla nostra storia, pezzi che saranno unici al mondo”, ha continuato Bonati.

La boutique sarà infatti l’unica in Italia sia a disporre di una zona di esposizione periodica degli strumenti che provengono dal Museo Storico, che raccontano la storia della marca, sia ad avere uno spazio dedicato a un orologiaio, a disposizione per le riparazioni e assistenza ai clienti.

Nello store, il legno di noce è un elemento ricorrente e viene utilizzato dai soffitti a cassettone, agli espositori degli orologi, ai tavoli, mentre il marmo, scelto per il pavimento, “striato olimpico” che crea spettacolari disegni geometrici, di grande impatto visivo.

Urquiola ha scelto poi l’ottone come elemento ricorrente per tutte le boutique Panerai, che invece ricorda il mondo del mare e delle barche; questo materiale viene utilizzato per tavoli, lampade e, nello spazio di Firenze, è “anticato” e “cannettato” per il banco di accoglienza clienti.

Officine Panerai a Firenze interno

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.