7 agosto 2015

Officine Panerai apre a Miami

La boutique della settimana

Officine Panerai apre a Miami

La scorsa estate era stata annunciata ufficialmente la collaborazione tra Patricia Urquiola e Officine Panerai, e ora incominciamo ad ammirarne i primi frutti.

La creativa di Oviedo, infatti, ha sviluppato il concept dei nuovi flagship store di Firenze, Hong Kong, Miami, New York e Parigi del marchio di orologi di lusso.

Dopo aver inaugurato lo store nel cuore della metropoli fiorentina, si è tenuto l’opening della boutique Panerai situata nel cuore del Design District di Miami, quartiere recentemente trasformato in destinazione esclusiva dello shopping di lusso.

La boutique si estende su una superficie di 205 metri quadri su due piani con due differenti ingressi ed è, ad oggi, il punto vendita Panerai più grande degli Stati Uniti.

Il flagship si trova all’angolo sud-est del Palm Court del Design District e ha sette vetrine, cinque al pian terreno e due al piano superiore.

Officine Panerai Miami esterno

Patricia Urquiola è riuscita nell’arduo compito di rispettare la tradizione con uno sguardo però moderno e attuale, trovando un giusto legame tra passato e futuro.

La designer ha utilizzato per la nuova boutique il marmo, “calacatta luccicoso”, l’ottone e il legno, materiali che rispecchiano la storia di Officine Panerai dalle sue origine fiorentine fino all’universo marino, considerato lo storico ruolo della marca nel fornire strumenti di precisione ai corpi specializzati della Marina Militare Italiana tra gli anni trenta e cinquanta.

Uno degli elementi che maggiormente caratterizza la boutique è lo chandelier: un lampadario disegnato e progettato da Patricia, creato su misura e ispirato ai movimenti degli orologi Panerai. Si trova al centro della sala di entrambi i piani del negozio ed ha finiture dorate e metalliche.

Il secondo piano è stato volutamente concepito come spazio più libero da arredi e decori, pensato, oltre come area riservata per le vendite più esclusive, anche come spazio espositivo per ospitare opere di artisti e designer contemporanei.
L’architetto ha infatti ideato dei binari su tre pareti del piano in modo da poter esporre quadri contemporanei.

Officine Panerai Miami interno

“Miami è una città a me molto cara e speciale perché fa parte della mia famiglia: mia sorella e la sua famiglia vivono in questa città da più di trent’anni. Oggi quando osservo Miami, la vedo con gli stessi valori di prima ma la città ha una maggiore attenzione alla qualità ed è diventata più internazionale. Il design discrict è uno dei migliori esempi di questo processo, la città è legata al mondo dell’arte e del design”, ha detto l’archistar spagnola.
Abbiamo progettato per il negozio nuovi elementi tailor made come lo chandelier che evoca la precisione dei meccanismi dell’orologio Panerai e la scala che collega i due piani.
Spero che il negozio possa diventare un punto di incontro, non solo per gli amanti di Panerai, ma anche per i designer e gli artisti che hanno la stessa attitudine alla ricerca e alla qualità”.

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.