14 giugno 2016

Novità Apple al WWDC 2016

Siri debutta sul desktop del Mac

Bill Graham Civic Auditorium

L’apertura della Worldwide Developers Conference, la conferenza annuale degli sviluppatori Apple, ha catalizzato l’attenzione di mezzo mondo sulle ultime novità della casa di Cupertino.

Vediamo quali sono stati i due punti chiave della scaletta che Tim Cook e compagni hanno snocciolato al Bill Graham Civic Auditorium di San Francisco.

Siri arriva sul Mac: l’assistente vocale di Apple segue le orme di Cortana, la voce virtuale dei pc Microsoft, e si allarga al Mac. Siri sarà potenziato anche sulla Apple tv, diventando sempre più sostituto del telecomando. Grazie alle straordinarie capacità di Siri, fra cui la ricerca fra ancora più app e su YouTube, la ricerca per argomento e la sintonizzazione di ancora più canali live, i clienti potranno arrivare ai loro contenuti preferiti ancora più velocemente. Il futuro della TV sono le app, e grazie all’accesso unificato gli utenti potranno autenticare tutti i canali video delle loro emittenti a pagamento eseguendo l’accesso una sola volta per usufruire di tutte le loro app delle network-TV.

“Il futuro della TV sono le app, e Siri su Apple TV ha cambiato il modo in cui interagiamo con la televisione; grazie alle sue nuove funzioni, gli spettatori potranno visualizzare i loro contenuti preferiti ancora più velocemente – ha dichiarato Eddy Cue, Senior Vice President Internet Software and Services di Apple. - Ci sono più di 6000 app disponibili per Apple TV, fra cui oltre 1300 canali video: con le nuove funzioni di Siri in combinazione con l’accesso unificato, guardarli sarà ancora più divertente”.

Siri arriva sul Mac

watchOS 3 disponibile gratuitamente in autunno: questo aggiornamento software per Apple Watch include la nuova app Breathe, progettata per incoraggiare gli utenti a dedicare un momento della giornata a esercizi di respirazione per rilassarsi e combattere lo stress. L’app Attività include ora la possibilità di condividere, confrontare e gareggiare, oltre a permettere anche agli utenti su sedia a rotelle di completare gli anelli Attività.

“Apple Watch è il compagno perfetto per una vita sana e, grazie a watchOS 3, offre ancora più funzioni – ha dichiarato Jeff Williams, Chief Operating Officer di Apple. – È facile accedere alle app preferite, che si aprono all’istante, e con le nuove funzioni rivoluzionarie per salute e benessere, come l’app Breathe, sarà come avere un watch tutto nuovo”.

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.