19 luglio 2016

New York Fashion Week settembre 2016, prime indiscrezioni

Ad aprire il calendario Tom Tord

Tom Ford sfila alla New York fashion Week

Tornati dalle vacanze dell’estate 2016 ad inaugurare la nuova stagione ci penseranno, come di consueto, le fashion week, attesissime tra l’altro e non solo per le anticipazioni della moda donna per la primavera estate 2017 ma soprattutto perchè saranno le prime della nuova era della moda, fatta di collezioni in season e See Now Buy Now, vedremo presentare anche capi dell’inverno 2016 presenti subito nei negozi, di sfilate unisex e molto altro ancora.

Ad aprire le danze sarà la New York Fashion Week organizzata Cfda Council of Fashion Designers of America ovvero l’organizzazione che ha dato il via al nuovo corso per il fashion system. Va da se quindi che quest’anno sarà proprio New York a catalizzare, forse più di altre, l’attenzione su di se e proprio per questo la Fashion Week della Grande Mela riserverà un programma fitto e ricco di sorprese.

In attesa di scoprire il calendario definitivo delle sfilate della New York Fashion Week, in programma dall’8 al 15 settembre, ecco che incominciano a delinearsi quelli che saranno gli appuntamenti cult.

Ad inaugurare le danze, ad esempio, sarà niente di meno che Tom Ford che, da sempre allergico ai format tradizionali, vi ricordate la sfilata virtuale con Lady Gaga, ha in programma una sfilata a porte chiuse e riservata a un numero ristretto di ospiti la sera del 7 di settembre. Lo show del designer texano è certamente tra i più attesi dopo che aveva deciso di annullare la sua partecipazione sia alla London Collections Men di gennaio 2016 sia alla New York Fashion Week di febbraio proprio per essere pronto, a settembre, per mettere in vendita le sue collezioni autunno inverno 2016-2017 immediatamente dopo la sfilata.

Oltre a Tom Ford saranno tantissimi i designer protagonisti della New York Fashion Week. In totale, tra sfilate e presentazioni, sono in programma 192 show e tra le novità vi segnaliamo il debutto del brand svizzero Akris, che per questa stagione abbandonerà Parigi.

Niente sfilata per Diane von Furstenberg, alla prima prova di Jonathan Saunders come direttore creativo la maison organizzerà con buyers e stampa appuntamenti individuali. Tutti confermati gli show dei big della New York Fashion Week, da Victoria Beckham a Calvin Klein Collection, che potrebbe aspettare settembre proprio per nominare Raf Simons suo nuovo direttore creativo, da Michael Kors a Ralph Lauren passando per Oscar de la Renta e Marc Jacobs.

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.