Luxgallery > Motori > Barche > MSC in affitto 100 anni alle Bahamas

MSC in affitto 100 anni alle Bahamas

Una riserva marina da 200 milioni di dollari

Riserva-Marina-Ocean-Cay-MSC

MSC Crociere ha svelato in questi giorni un progetto ambizioso senza precedenti per offrire l’esperienza esclusiva di una riserva marina in un’isola della Bahamas.

Il progetto visionario è stato lanciato ufficialmente a Nissau, capitale delle Bahamas, dove il Primo Ministro Perry Christie e l’Executive Chairman di MSC Cruises Pierfrancesco Vago hanno firmato un contratto di locazione di 100 anni per l’utilizzo esclusivo e lo sviluppo da parte di MSC dell’isola, che sarà chiamata “Riserva Marina Ocean Cay MSC”.

Nei prossimi due anni MSC Crociere lavorerà a stretto contatto con il Governo delle Bahamas e gli ecologisti per dar vita a una riserva marina rigogliosa, inserita in maniera armonica nell’ecosistema locale, su un’isola corallina un tempo sfruttata per l’estrazione di sabbia. Il progetto trasformerà l’economia locale attualmente basata sullo sfruttamento delle risorse a un’economia basata sulla conservazione delle risorse.

La Compagnia tiene fede quindi all’impegno di realizzare esperienze di vacanza in crociera assolutamente autentiche. Sull’isola ci saranno spiagge tra le più belle al mondo e una ricca offerta per esperienze di stile caraibico.

La famiglia proprietaria di MSC Crociere vanta una tradizione marinara di oltre 300 anni che la porta ad avere un profondo rispetto per il mare nelle attività della Compagnia. MSC Crociere è impegnata per la tutela delle acque solcate dalle sue navi e in qualità di una delle compagnie crocieristiche più sensibili al mondo alla protezione dell’ambiente investirà circa 200 milioni di dollari per dar vita a un rigoglioso rifugio naturale su un’isola deserta.

Pierfrancesco Vago e il Primo Ministro delle Bahamas

“È un’evoluzione naturale per la nostra compagnia che sta crescendo molto rapidamente. Siamo entusiasti di offrire questa esperienza completamente nuova ai nostri crocieristi nei Caraibi – ha commentato Pierfrancesco Vago. – La Riserva Marina Ocean Cay MSC e la sua offerta esclusiva costituiranno un magnifico prolungamento dell’esperienza a bordo delle nostre navi. Siamo scrupolosi nell’assicurarci che ogni decisione che prendiamo tenga fede, per tutte le nostre navi, a quanto promesso dal nostro brand, offrendo l’autenticità e la qualità che i nostri ospiti si aspettano. Questo è ciò che ci ha resi marchio leader in molti dei mercati in cui operiamo, tra cui l’Europa, il Sudamerica e il Sudafrica. Avremo la stessa cura e attenzione al dettaglio nella nostra offerta nei Caraibi di cui questa riserva marina esclusiva diventerà una pietra angolare, perché siamo sicuri che i nostri ospiti rimarranno sbalorditi da questa esperienza unica nel settore”.

Oltre a essere l’unica esperienza di isola riserva marina, con i suoi 38,5 ettari e sei spiagge lungo i 3,5 chilometri di costa incontaminata, la Riserva Marina Ocean Cay MSC è in larga misura il più grande progetto di sviluppo di un’isola intrapreso da qualsiasi compagnia crocieristica nei Caraibi.

MSC Crociere prevede l’inizio dei lavori sull’isola a marzo 2016 e l’apertura agli ospiti della Riserva Marina Ocean Cay MSC a novembre 2017.