30 novembre 2016

Mostre Roma 2016: la (quasi) Pop Art di Giosetta Fioroni

Mostre Roma 2016: la (quasi) Pop Art di Giosetta Fioroni in una grande antologica allestita alla Galleria Mucciaccia

Giosetta Fioroni – Roma

Tra le mostre in arrivo a Roma in questo inverno 2016, segnaliamo l’antologica dedicata a Giosetta Fioroni. Classe 1932, la pittrice romana declinò in modo unico e rivoluzionario il concetto di Pop Art che divenne famoso negli anni ’60 grazie agli americani Andy Warhol, Robert Rauschenberg e Roy Lichtenstein.

Goffredo Parise – giornalista, scrittore, sceneggiatore e poeta italiano – definiva le opere di Giosetta Fioroni come “diapositive di sentimenti”, descrivendo la volontà dell’artista di raccontare i sentimenti e le emozioni attraverso la quotidianità urbana. E’ una “quasi Pop Art” quella proposta dalla Fioroni che, pur risentendo delle influenze dei maestri americani della più celebre corrente artistica degli anni ’60, riuscì a distaccarsene creando un filone artistico a sé che mixava la cultura di massa all’analisi dei sentimenti.

Romani e turisti potranno ammirare questi e molti altri aspetti della “ragazza rosa” – così come la chiamava Parise – all’interno della mostra “Attraverso l’evento”, una grande antologica dedicata a Giosetta Fioroni allestita alla Galleria Mucciaccia della Capitale dal 30 novembre sino al 10 gennaio 2017. Il titolo della mostra riprende un verso de “Il galateo del bosco” del poeta Andrea Zanzotto, come ad anticipare l’apparente contraddizione nelle opere della Fioroni; da una parte le icone della cultura di massa – le stesse della Pop Art – e dall’altra l’indagine sui sentimenti dell’uomo.

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.