Luxgallery > Arte e cultura > Mostre e Gallerie > Mostre Pordenone 2017: “Il mito del Pop” alla Galleria Pizzinato

Mostre Pordenone 2017: “Il mito del Pop” alla Galleria Pizzinato

La via italiana della Pop Art in mostra a Pordenone: al via "Il mito del Pop"

La stagione delle importanti mostre d’arte allestite in Italia continua con “Il mito del Pop. Percorsi Italiani”, esposizione organizzata a Pordenone dal 13 maggio all’8 ottobre 2017 alla Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea A. Pizzinato. La mostra darà modo al pubblico di ammirare quella che viene definita la “via italiana” della Pop Art.

“Il gusto tutto europeo e italiano, prima ancora che nei riferimenti alla tradizione artistica, si manifesta in tutti questi artisti nella forte istanza di intervento artigianale/manuale, lontana dalle tecniche prettamente industriali utilizzate dalla Pop americana. Una originalità che le opere in mostra confermano. Evidenziando che, fondamentale nel confronto, è soprattutto l’inclinazione degli italiani a lavorare su stereotipi culturali, anziché soltanto su oggetti-merce e su immagini della comunicazione di massa, con una più spiccata manipolazione delle immagini” ha spiegato Silvia Pegoraro, curatrice della mostra “Il mito del Pop. Percorsi Italiani”.

Allestita alla Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea A. Pizzinato di Pordenone, la mostra “Il mito del Pop. Percorsi Italiani” metterà in luce quella che è stata la Pop Art italiana, movimento artistico che si è sviluppato soprattutto tra Roma e Milano, dalla “Scuola di Piazza del Popolo” sino al meneghino “Studio Marconi”. In mostra circa 70 opere di autori quali Enrico Baj, Schifano, Valerio Adami, Emilio Tadini e Lucio Del Pezzo ma anche Mimmo Rotella e Renato Mambor. “E’ il momento di avviare l’approfondimento e la rilettura di un movimento artistico italiano di grande importanza com’è quello della Pop Art in Italia che ha avuto tanti protagonisti in un periodo tra i più vivaci dell’arte contemporanea nel nostro paese” ha affermato invece l’Assessore alla Cultura del Comune di Pordenone, Pietro Tropeano. Per info e orari, www.artemodernapordenone.it.

Foto: Ufficio Stampa/Giosetta Fioroni: Donna con cappello in un paesaggio geometrico, 1966, smalto su tela, cm.50×60