Luxgallery > Arte e cultura > Mostre e Gallerie > Mostre Piemonte 2018: “Il Rinascimento di Gaudenzio Ferrari” tra Vercelli, Novara e Varallo Sesia

Mostre Piemonte 2018: “Il Rinascimento di Gaudenzio Ferrari” tra Vercelli, Novara e Varallo Sesia

Mostre: in primavera la mostra "Il Rinascimento di Gaudenzio Ferrari" tra Vercelli, Novara e Varallo Sesia

Arriverà in primavera la tanto attesa mostra che, coinvolgendo tre città del Piemonte, avrà come protagonista assoluto Gaudenzio Ferrari. L’artista venne ritenuto da Giovanni Paolo Lomazzo – insieme a Mantegna, Michelangelo, Polidoro da Caravaggio, Leonardo, Raffaello e Tiziano – uno dei sette “Governatori” nel “Tempio della Pittura” ma non solo: di lui, Giorgio Vasari scrisse ” pittore eccellentissimo, pratico et espedito, che a fresco fece per Milano molte opere, e particularmente à frati della Passione un Cenacolo bellissimo, che per la morte sua rimase imperfetto. Lavorò ancora ad olio eccellentemente, e di suo sono assai opere a Vercelli et a Veralla molto stimate da chi le possiede”.

La mostra “Il Rinascimento di Gaudenzio Ferrari” coinvolgerà, dal 23 marzo al 1 luglio 2018, tre città del Piemonte ovvero Novara (Castello), Vercelli (L’Arca) e Varallo Sesia (Pinacoteca e Sacro Monte) – estendendosi, al di là delle sedi espositive, in chiese ed edifici delle città e del territorio, dove sono presenti affreschi e altre opere del Maestro. “Questa mostra rappresenta una delle maggiori operazioni culturali promosse dalla Regione Piemonte negli ultimi anni. Un’esposizione di valore, capace di riunire l’opera di un grande artista e di creare nuovi contenuti, e che potrà valorizzare un territorio ricco di un importante patrimonio storico e artistico” – ha dichiarato Antonella Parigi, assessore alla cultura e al turismo della Regione Piemonte.

Nelle tre sedi della mostra “Il Rinascimento di Gaudenzio Ferrari” – da intendere come altrettanti atti di un’unica manifestazione – il pubblico potrà ammirare quasi un centinaio di dipinti, sculture e disegni. In ciascuna sezione saranno presentate, in ordine cronologico, le opere di Gaudenzio, dei suoi contemporanei e dei suoi seguaci. A Varallo sarà quindi affrontato il primo tratto della carriera dell’artista; a Vercelli la stagione della maturità; a Novara gli anni estremi, dove il pittore è soprattutto attivo sulla scena milanese tra la marea montante del Manierismo. A integrare il percorso espositivo saranno le “opere immobili” presenti nelle diverse aree territoriali: i cicli di affreschi e le statue, opportunamente valorizzati in loco, riuniti a comporre un unico catalogo. Maggiori info su: www.gaudenzioferrari.it.

In copertina: Gaudenzio Ferrari: Storie della vita di Gesù, 1513. Chiesa di Santa Maria delle Grazie – Varallo (VC) Foto di Mauro Magliani, Barbara Piovan, Marco Furio Magliani – Courtesy of Studio Esseci