18 gennaio 2016

Mostra Seurat, Van Gogh, Mondrian a Verona

La mostra della settimana

Il seminatore di Vincent Van Gogh

Il Palazzo della Gran Guardia di Verona ospita fino al 13 marzo 2016 una mostra che mette sotto i riflettori i capolavori di alcuni dei massimi esponenti del movimento post-impressionista del calibro di Seurat, Van Gogh e Mondrian.

L’esposizione “Seurat, Van Gogh, Mondrian. Il Post Impressionismo in Europa”, curata da Stefano Zuffi è prodotta e organizzata da Arthemisia Group, raccoglie 70 opere provenienti dal Kröller Müller Museum di Otterlo (Olanda), tra cui il famoso Autoritratto di Van Gogh (1887), la Domenica a Port-en-Bessin di Seurat (1888), la nota La sala da pranzo di Signac (1886-87), e la Composizione con rosso, giallo e blu di Mondrian (1927).

Il percorso espositivo racconta l’epocale svolta che avviene tra la fine dell’Ottocento e l’inizio del Novecento, quando le sorprendenti tele di George Seurat e di Paul Signac aprono una pagina nuova nella storia dell’arte.

Grande spazio è dato in mostra anche agli esperimenti scientifici sul colore, ai processi ottico-visuali e alla fotografia, la cui invenzione è legata strettamente alla tecnica divisionista.

Conservando il biglietto della rassegna si potrà usufruire di uno sconto sull’altra grande mostra dell’inverno veronese, dedicata alla regina dell’Art Decò pittorica, Tamara de Lempicka, in scena fino al 31 gennaio a Palazzo Forti, sede di AMO Arena Museo Opera.

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.