Luxgallery > Arte e cultura > Mostre e Gallerie > Mostra Monet a Torino

Mostra Monet a Torino

La mostra della settimana

monet-torino

La GAM – Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino ospita fino al 31 gennaio 2016 una mostra che mette sotto i riflettori oltre 40 capolavori di uno dei massimi esponenti del movimento impressionista: Claude Monet.

L’esposizione “Monet. Dalle collezioni del Musée d’Orsay”, curata da Guy Cogeval – Presidente del Musée d’Orsay e del Musée de l’Orangerie,  Xavier Rey – Conservatore presso il Musée d’Orsay e specialista di Monet,  e Virginia Bertone – Conservatrice della GAM di Torino, presenta una selezione di opere provenienti dal prestigioso museo parigino.

Il percorso espositivo si snoda lungo il primo piano della GAM, nella sala dell’Exhibition Area destinata alle collezioni permanenti.

Tra le tele arrivate all’ombra della Mole, anche il grande frammento centrale de Le déjeuner sur l’herbe, opera capitale nel percorso di Monet per la precoce affermazione di una nuova, audace concezione della pittura en plein air e come passaggio cruciale per giungere all’Impressionismo. Si tratta della prima volta che il celebre quadro viene prestato all’Italia.

Da segnalare in apertura di percorso è il trittico composto dal banchiere Ernest May, precoce collezionista degli impressionisti e generoso sostenitore delle collezioni pubbliche francesi. Egli volle porre al centro della composizione il dipinto di Camille Pissarro, Entrée du village de Voisins, affiancandolo a sinistra da L’île Saint-Denis di Alfred Sisley e a destra da Bateaux de plaisance di Claude Monet, tre opere eseguite tutte nel 1872, una consacrazione degli artisti che egli considerava i padri del movimento.

Altro dipinto simbolo della rassegna, scelto non a caso come immagine della locandina, è Studio di figura en plein air: donna con parasole girata verso destra.

www.mostramonet.it