19 marzo 2016

Mondiale Formula Uno 2016, il calendario

Si parte il 20 marzo dal Gran Premio d’Australia

Monoposto SF16-H Ferrari a Melbourne

I motori sono pronti ad accendersi sul Mondiale di Formula Uno 2016.

Domani, domenica 20 marzo sarà come sempre il Gran Premio d’Australia a dare il via alle 21 gare in programma.

Anche nella Scuderia Ferrari è partita l’operazione Melbourne: le due monoposto SF16-H di Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen hanno dovuto fare i conti con condizioni meteo pessime durante le prime prove libere della stagione sul circuito di Albert Park.

Il palmares del Cavallino Rampante sulla pista di Melbourne è assai ricco: nel 1999 Eddie Irvine conquistò la sua prima gara in Formula 1, seguito da un tris di successi di Michael Schumacher dal 2000 al 2002. Con la quarta vittoria agli antipodi nel 2004, il tedesco è diventato il pilota con maggior numero di vittorie su questa pista. Nel 2007, poi, l’esordio vincente di Kimi Raikkonen con i colori della Ferrari. La gara è stata vinta l’anno scorso dal pilota britannico Lewis Hamilton su Mercedes.

Ecco le date da segnare in agenda, per non perdersi neanche una bandiera a scacchi:

- AUSTRALIA, 20 marzo
- BAHRAIN, 3 aprile
- CINA, 17 aprile
- RUSSIA, 1 maggio
- SPAGNA, 15 maggio
- MONACO, 29 maggio
- CANADA, 12 giugno
- AZERBAIGIAN, 19 giugno
- AUSTRIA, 3 luglio
- GRAN BRETAGNA, 10 luglio
- UNGHERIA, 24 luglio
- GERMANIA, 31 luglio
- BELGIO, 28 agosto
- ITALIA, 4 settembre
- SINGAPORE, 18 settembre
- MALESIA, 2 ottobre
- GIAPPONE, 9 ottobre
- STATI UNITI, 23 ottobre
- MESSICO, 30 ottobre
- BRASILE, 13 novembre
- ABU DHABI, 27 novembre

Buone notizie per chi trascorrerà vacanze di lusso in Sardegna quest’estate e salirà a bordo delle navi Moby e Tirrenia: il Campionato Mondiale di Formula Uno sarà visibile sui maxi schermi a bordo di tutti i traghetti delle due Compagnie.

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.