23 settembre 2016

Milano Fashion Week, la sfilata di addio a Milano di Philipp Plein

La maison tedesca si trasferisce a New York e ha salutato Milano con una festa in grande stile e una collezione per l'estate 2017 iconica

La sfilata di Philipp Plein alla Milano Fashion Week di settembre 2016

Philipp Plein ruba la scena a Gucci.
La splendida collezione firmata da Alessandro Michele per la maison fiorentina non è bastata a scalzare il designer tedesco dalla prime pagine dei giornali patinati di oggi. Il motivo è semplice, quella andata in scena ieri alla Milano Fashion Week sarà l’ultima sfilata di Philipp Plein a Milano.

Meno di una settimana fa Philipp Plein, postando su Instagram una foto che lo vedeva immortalato con la bella fidanzata in partenza da New York, aveva annunciato: “Dopo solo 48 ore a casa siamo pronti per tornare in Europa!! Prossima tappa Lugano e poi Milano!!! Abbiamo ricaricato le batterie e siamo pronti per il più grande show che Milano abbia mai visto”.

Ultima sfilata in programma nella prima giornata di Milano Fashion Week, il designer tedesco ha mantenuto la promessa immergendo i propri ospiti nel fantastico mondo di #aliceinghettoland.

La sfilata di Philipp Plein alla Milano Fashion Week di settembre 2016

Certo, non è la prima volta che Philipp Plein trasforma la sua sfilata in uno show ma ieri si è assistito a uno spettacolo senza precedenti; con un allestimento scenografico a ricreare un luna park, con tanto di calcio in culo dove sono salite le modelle a fine sfilata carretto dei gelati e zucchero filato, l’esibizione live di Fergie e del rapper Fat Joe e la partecipazione straordinaria di Paris Hilton.
L’ereditiera ha lasciato tutti senza fiato, prestandosi al ruolo di modella e aprendo la sfilata di Philipp Plein con una mise rock e super sexy seguita da alcune delle top più in voga del momento Izabel Goulart, Sara Sampaio e Karolina Kurkova.

La sfilata di Philipp Plein alla Milano Fashion Week di settembre 2016, l'esibizione di Fergie

In passerella per la primavera estate 2017 salgono bustier e pantaloni cropped, long dress fluidi e abiti in maglia di metallo il tutto abbinato a giubbini in denim effetto usato e bomber metallizzati, come si può vedere sfogliando la nostra gallery.

Quella firmata da Plein è stata una festa in grande stile e, solo a fine serata, si è capito che il motivo non era solo la celebrazione di una collezione moda donna per la primavera estate 2017 tra le più iconiche. Al termine della sfilata, prima del tradizionale party, Philipp Plein ha infatti annunciato l’imminente trasloco a New York.

Già a partire da gennaio 2017, Philipp Plein svelerà le sue anticipazioni arricchendo il calendario della New York Fashion Weekunificando l’uomo e la donna. Alla base di questa scelta la sempre maggiore importanza del mercato americano per i piani di business della maison, un vero peccato per la Milano Fashion Week che perde così uno dei suoi big.

La sfilata di Philipp Plein alla Milano Fashion Week di settembre 2016, Fergie e Paris Hilton

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.