7 novembre 2014

Milano Fashion Week, Jil Sander primavera estate 2015

Una collezione giocata interamente tra maschile e femminile

Jil Sander primavera estate 2015 – Milano Fashion Week

Il nuovo direttore creativo di Jil Sander, Rodolfo Paglialunga, si lascia ispirare dall’artista svizzera Annemarie Schwarzenbach.

Fotografa e scrittrice la Schwarzenbach rappresenta un’icona dal fascino androgino degli anni ’30 e così il quarto giorno di Milano Moda Donna è salita in passerella una collezione primavera estate 2015 caratterizzata dalle contaminazioni.

Maschile e femminile convivono in casa Jil Sander e così maglioni e camicie dal mood mannish si indossano con pencil skirt e gonne a portafoglio estremamente femminili.

Non mancano tailleur pantalone, bermuda oversize, così come seducenti micro top e eleganti bluse in un gioco continuo tra opposti. Il risultato è accattivante e i fan della maison tedesca non possono che essere soddisfatti del lavoro di Paglialunga.

Rimane intatto il minimalismo che da sempre caratterizza lo stile Jil Sander, tra linee grafiche e figure scolpite,ammette però, per la prossima stagione calda, grafismi black and white e geometrie multicolor.

Ai piedi sandali da portare con calze da uomo in nappa.

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.